In Primo Piano
Ora o mai più, il momento di osare
La sincerità paga sempre, almeno così si dice. E in effetti a Bibi Netanyahu è convenuto essere sincero. Il giorno prima delle elezioni in Israele aveva detto, chiaramente, che se fosse rimasto Premier non sarebbe nato uno Stato palestinese e che non credeva fosse opportuno che nascesse. Il giorno dopo,... LEGGI L'ARTICOLO
Più Fondazione più Scuola. La serata di gala
“Nell’Europa di  oggi, più che mai, più che la politica e l’economia, è la Scuola, l’istruzione ma soprattutto l’educazione alla cittadinanza, ai valori condivisi, all’identità, che è diventata la vera priorità. Sono reduce da due vertici internazionali con i miei omologhi europei e siamo tutti concordi su questo. La risposta... LEGGI L'ARTICOLO
Gli ultimi degli yemeniti
Si amplia il conflitto in corso nello Yemen, dopo il bombardamento lanciato la notte tra il 25 e il 26 marzo dall’aviazione dell’Arabia Saudita contro alcune postazioni e zone controllate dai ribelli sciiti Huthi che, sostenuti dall’Iran e assieme alle forze militari rimaste legate all’ex presidente Ali Abdullah Saleh, stanno... LEGGI L'ARTICOLO
Un voto inaspettato e gli autogol dei candidati
Rovistando nel computer mi si è aperto un file che descriveva il risultato delle elezioni di due anni fa: “Sorpresa in Israele. Netanyhau ha perso moltissimi voti, pensava di raddoppiare la sua forza, e l’ha dimezzata. Il suo governo sarà di alleanza con i religiosi e il laico Lapid, un’impresa,... LEGGI L'ARTICOLO

Altre News

In primo piano

In arrivo una mozione contro il calcio israeliano

L'ex presidente Shimon Peres con Michel Platini, presidente della Uefa
Michel Platini, presidente UEFA, ha avvertito il delegato israeliano Avi Luzon riguardo a un prossimo possibile ostacolo per il calcio israeliano. Pare infatti, secondo quanto riporta YnetNews, che Jibril Rajoub, rappresentate palestinese presso l’UEFA, voglia presentare una mozione per chiedere che Israele non partecipi più ad...
In primo piano

Gucci sceglie una bellezza israeliana per il nuovo profumo

galgadot
Si chiama Gal Godot, classe 1985, è israeliana e, inutile dirlo, bellissima. Attrice e modella internazionale e strapagata, è stata scelta per lo spot dedicato alla fragranza Gucci Bamboo in uscita a luglio, in concomitanza con il lancio del profumo. La notizia l’ha annunciata la stessa...
In primo piano

Nel cuore della giungla argentina, un rifugio per nazisti

nazi
Un rifugio segreto per i nazisti del Terzo Reich nel bel mezzo della giungla argentina: a scoprirlo è stato un gruppo di archeologi che stava effettuando alcune ricerche vicino al confine col Paraguay. All’interno sono state trovate monete tedesche risalenti agli anni Trenta, frammenti di porcellane...
In primo piano

Noa insultata a Tel Aviv: "Nemica di Israele"

noa
«Nemica di Israele. Ti tratteremo come Yehonatan Geffen». E’ quanto si è sentita dire la cantante Noa (in Israele conosciuta come Achinoam Nini) all’aeroporto di Tel Aviv, mentre tornava dall’Italia dove si era esibita a Taranto e a Matera. Lo ha raccontato lei stessa sul suo profilo...
Articoli

Matrimonio israeliano per Jack Gahan, figlio del cantante dei Depeche Mode

Dave Gahan, cantante dei Depeche Mode
Si dice che la vita è imprevedibile: e infatti chi avrebbe mai detto che Jack, il figlio del trasgressivo e affascinante leader del gruppo inglese dei Depeche Mode, David Gahan, si sarebbe sposato con una ragazza israeliana?. La notizia arriva dal sito israeliano Ynet che ha annunciato...
Attualità

Genova onora l'ebreo Janus Korczak, il "santo di Varsavia"

rczak4
GENOVA – Il proletariato dai piccoli piedi: sotto questo titolo forse bizzarro e certo evocativo (ma che forse merita una spiegazione, che seguirà più sotto) l’11 marzo, a Genova, ancora una volta ben dieci enti e associazioni si sono riuniti per presentare al pubblico la figura...
tutte le news

Parole di Torà

Parole di Torà Le sfide di ogni giorno

Moshè vuole insegnare che ci sono momenti nella vita in cui siamo chiamati per forza maggiore ad una dedizione particolare; ma la sfida consiste nell’essere in grado di organizzare un piano per la nostra vita ebraica.

Cucina e Kashrut

La ricetta scelta per voi:

Spaghetti: siciliani sì, ma kasher Non è una ricetta ebraica ma l'ispirazione mi è venuta rileggendo la storia della presenza ebraica in Sicilia e di come alcune ricette ebraiche siano entrate nel patrimonio gastronomico siciliano come ad esempio l'insalata di arance e olive (con o senza finocchi) o la caponata.

Storielle ebraiche

Storielle ebraiche Fai entrare la capra! Un uomo, poverissimo di beni, ricco di fede e di figli, viveva con la moglie, i suoceri e otto bambini in una misera capanna

Lunario

Shabbath 8 Nissan  5775 - Tvav – Shabbat HaGadol

Venerdì 27 Mar. – Entrata Sabato h 18.14

Sabato 28 Mar. – Uscita h 19.27

Vigilia, 1° Seder di Pesach: Venerdì 3 Aprile

PARASHÀ

Levitico 6: 1 – 8: 36

HAFTARÀ

Malachia 3: 4 – 24; 3: 23

Rosh Chodesh
Nissàn – 21 Marzo

 

 

 

Bollettino

n° 3 - Marzo 2015

Attualità / ISRAELE
Grandi temi elettorali: vuoti di bottiglie, tappeti sfilacciati e gocce di collirio

Cultura / CINEMA
Sguardi sul cinema israeliano e arabo

Comunità / Fondazione
Per una nuova Scuola: “buona” e che orienti