In Primo Piano
Israele saluta Hadar, la poliziotta assassinata a Gerusalemme da un terrorista
Erano centinaia giovedì 4 febbraio a partecipare ai funerali di Hadar Cohen, la poliziotta di frontiera uccisa il giorno prima in un attacco terroristico alla Porta di Damasco a Gerusalemme. L’ennesima giovane donna uccisa dal terrorismo palestinese, dopo Naama Henkin, uccisa davanti suoi quattro figli, Hadar Buchris, a soli 21 anni, Dafna... LEGGI L'ARTICOLO
Lavie (Technion): “Boicottaggio è contro lo spirito dell’accademia. Siamo un’istituzione libera”
“Il boicottaggio di un’istituzione accademica è così contrario allo spirito dell’accademia e così estraneo ai rapporti di collaborazione esistenti fra le università di tutto il mondo, che non posso fare altro che respingerlo con disgusto. Abbiamo ottimi rapporti con le università italiane, che includono scambi di studenti a tutti i... LEGGI L'ARTICOLO
No agli accordi con il Technion: 200 accademici italiani uniti contro Israele
Sono già 200 (dai 168 iniziali) gli accademici e le accademiche di oltre 50 università e istituti di ricerca italiani ad aver firmato l’appello che chiede il boicottaggio delle istituzioni accademiche israeliane. Una campagna strettamente collegata alla chiamata della società civile palestinese del 2005 alla comunità internazionale, il Bds (Boicottaggio Disinvestimento e... LEGGI L'ARTICOLO
“E sarete dhimmi in Terra d’Arabia”
La conquista dell’oasi ebraica di Khaybar, nel 629, da parte di Muhammad, con la resistenza e la resa degli ebrei dopo un mese e mezzo di assedio, inaugura quello che sarà lo status doloroso della dhimmitudine, la condizione di non musulmano in terra d’Islam: vicende che sono in larga misura... LEGGI L'ARTICOLO

Altre News

In primo piano

A Predappio va in scena la storia dei Matatia, "I vicini scomodi" del Duce

vicini-scomodi-thumb
Mercoledì 10 febbraio andrà in scena a Predappio (FC) lo spettacolo teatrale ‘I vicini scomodi’, tratto dall’omonimo libro di Roberto Matatia, uscito il 9 gennaio scorso per Giuntina e di cui Mosaico e il Bollettino hanno già parlato. Il testo racconta la storia di Nissim, ebreo greco...
In primo piano

Giuntina, una storia ebraica di passione per la letteratura

giuntina
Milano – Giovedì 4 febbraio presso la libreria Verso si è svolto l’incontro “Ci sarebbe uno zio ebreo…” incentrato sulla storia della Giuntina. Schulim Vogelmann, direttore della collana Israeliana, ha raccontato ai numerosi lettori presenti – stimolato dalle domande di Andrea Gessner – come sia nata...
In primo piano

Israele: apre il primo college per studenti autistici

Open_University_of_Israel_campus
Aprirà a marzo presso il Campus di Beit Ekstein a Givatayim il primo college per studenti affetti da Autismo, Sindrome di Asperger e complesse disabilità legate all’apprendimento. Il college sarà una collaborazione tra Beit Ekstein, un’organizzazione che fornisce servizi alle persone affette da difficoltà di apprendimento...
In primo piano

'Il viaggio più lungo' di Gabbai presentato alla Camera dei Deputati

Boldrini1ok
In occasione della Giornata della Memoria, mercoledì 27 gennaio, la presidente della Camera dei deputati, Laura Boldrini, ha organizzato la proiezione del film “Il viaggio più lungo – Rodi-Auschwitz” (ore 18,30, Sala della Regina – Palazzo Montecitorio). Il film, regia di Ruggero Gabbai, racconta la storia...
In primo piano

Serata Kesher. Israele, laboratorio di idee in continuo fermento

sereta-kesher
Israele negli ultimi anni si è segnalata in diversi ambiti, grazie a scrittori come Grossman, Yehoshua, Amos Oz, a diversi cantanti, da Arik Einstein ai contestati Assaf Avidan e Noa, ai film con cineasti anticonformisti e provocatori come Amos Gitai e Eran Riklis.  I talenti dello...
In primo piano

Turchetta (Unimi): "Amos Oz? Un grande scrittore. Israele? Non boicottiamo la cultura"

Gianni-Turchetta
“Abbiamo premiato Amos Oz con la laurea honoris causa perché è un grandissimo scrittore contemporaneo, riconoscendone anche l’apertura culturale e la qualità delle idee sulla necessità di due Stati per israeliani e palestinesi. Noi ci occupiamo di letteratura, non di politica”. A parlare è Gianni Turchetta,...
tutte le news
John Ernst Steinbeck diceva: “Le persone non fanno...
Rete e sicurezza: insegnanti e genitori lavorano insieme...
Riso, salmone, tonno, avocado, mango, sesamo e Torà....
Pubblichiamo la testimonianza quasi integrale che Franco Schoenheit, sopravvissuto a Buchenwald,...
Pagamenti on-line
Comunità: tutto quello che puoi pagare on-line

Attualità

schoenheit-video Il ricordo dei sopravvissuti per combattere l'indifferenza

Franco Schoenheit, Liliana Segre e Goti Bauer i sopravvissuti alla Shoah che il 27 gennaio hanno parlato alle scuole in tre eventi organizzati dall'Associazione Figli della Shoah.

Cultura

-1 Il 9 febbraio a Ferrara due eventi su Primo Levi

Nell'ambito della mostra I mondi di Primo Levi, presso la Sala dei Comuni del Castello Estense di Ferrara si terranno due importanti eventi paralleli: l’incontro 'Incrocio fra curatela e progettualità' alle 11.30, e la presentazione del libro 'Così fu Auschwitz. Testimonianze 1945-1986' alle 16.30.

Parole di Torà

Parole di Torà Tu Bishvàt - il capodanno degli alberi

Tu bishvat, il quindici di Shevàt è il Capodanno degli alberi (Rosh Ha-Shanà Lailanot ). Quest'anno cade il 25 gennaio.

Idee

Ben-Dror Yemini contro il 'mito dell'apartheid' di Israele Il noto giornalista israeliano Ben-Dror Yemini in un articolo pubblicato da Ynet cerca di capire le motivazioni della continua e sempre più forte campagna d’odio che circonda Israele.

Cucina e Kashrut

La ricetta scelta per voi:

Ricette ebraiche (della mamma, della zia, della nonna...). I Bagels I Bagels: dalla Polonia, a New York, alla mia cucina.

Storielle ebraiche

Storielle ebraiche Lessico famigliare (con una avvertenza) La nuova rubrica di Marina Morpurgo, giornalista e scrittrice, prende le mosse non solo dagli esilaranti libri di Marina ma anche da tutte le avventure quotidiane che fanno sbellicare dalle risate i suoi 4000 followers.

Lunario

Shabbath 13 Shevàt 5776 Beshallach

Venerdì 22 Gen. – Entrata Sabato h 16.45

Sabato 134 Gen. – Uscita h 18.01

PARASHÀ

Esodo 13, 17 – 17, 16

HAFTARÀ

Giud. 4, 4 – 5, 3 (It.)

Giud. 5, 1 – 31 (Sp.)

Lunedì 25 Gennaio, Tu Bishvàt

Rosh Chodesh
Adar I – 9 e 10 Febbraio

 

 

 

Bollettino

n° 2 - Febbraio 2016

La visita di Papa Francesco: un’amicizia che si rafforza

Inchiesta: Addio Svezia,
per noi ebrei qui non c’è futuro

Tra i vigneti di Puglia con Kesher: “qui ho scoperto
radici ebraiche dimenticate”

Questo sito utilizza i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione, in particolare vengono utilizzati cookies tecnici per consentire la normale navigazione e fruizione del sito stesso e dei suoi servizi; cookies di terze parti per raccogliere informazioni, in forma aggregata, sul numero degli utenti del nostro sito e su come questi visitano lo stesso e cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dall'utente nell'ambito della navigazione in rete.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o solo ad alcuni cookies clicca qui.
Se nascondi questo banner o accedi a un qualunque elemento della pagina acconsenti all'uso dei cookies.