Vita Ebraica

Arco di Tito

Il 9 di Av: solo “un ricordo”?

Parole di Torah

a cura di Daniele Cohenca
L’amore illimitato per il nostro prossimo deve sostituire l’intolleranza e l’odio che hanno causato il nostro attuale esilio. Se facciamo la nostra parte nell’impegnarci in questo obiettivo possiamo essere sicuri che il Signore farà la Sua, ci redimerà e trasformerà il triste giorno del 9 di Av in un giorno di festa.

Elia nel deserto, Daniele da Volterra

Parashat Pinechàs. Guida e compassione: i due imperativi per il leader religioso

Appunti di Parashà a cura di Lida Calò
Un profeta ascolta non un imperativo ma due: guida e compassione, amore per la verità e una solida solidarietà con coloro per i quali quella verità è stata eclissata. Conservare la tradizione e allo stesso tempo difendere coloro che altri condannano è il compito difficile e necessario della leadership religiosa in un’epoca non religiosa.

Gustav Jaeger, Bilam e l'angelo (1836)

Parashat Balak. Non è destino del popolo ebraico essere odiato

Appunti di parashà a cura di Lidia Calò
La forza di Israele non risiede nel nazionalismo, ma nella costruzione di una società basata sulla giustizia e sulla dignità umana. La battaglia contro l’antisemitismo può essere vinta, ma non lo sarà se gli ebrei credono che siamo destinati a restare soli. Questa è la maledizione di Bilam, non la benedizione di Dio.

Jerry Lewis, pioniere della comicità demenziale ebraica made in USA

Podcast

di Redazione
Carismatico, tormentato, icona della comicità americana ed ebraica. Jerry Lewis è un personaggio difficile da decodificare. Nella sua vita è stato cantante, attore e imitatore. Tra i primi, insieme al nostrano Totò, ha inaugurato una comicità mimica, facciale, istintiva e irresistibile che spopolò negli USA fra gli anni ’60 e gli anni ’70. Questo genere comico si esaurì però negli ‘80 per poi rinascere negli anni ’90 con la verve dell’attore canadese Jim Carrey.

Dal 6 luglio, l’ArenaMEIS torna con “…È un classico!”: sette serate di film, concerti e ospiti speciali

Appuntamenti

Dal 6 luglio, l’ArenaMEIS torna con “…È un classico!”: sette serate di film, concerti e ospiti speciali. 
Torna l’ArenaMEIS, il cinema all’aperto ospitato nel giardino del Museo Nazionale dell’Ebraismo Italiano e della Shoah di Ferrara (via Piangipane, 81) e dedicato ai film che esplorano i temi dell’ebraismo, dell’identità e del valore della diversità.

tzitzit

Parashat Shelach Lechà. Gli Tzitzit, un richiamo di moralità

Appunti di Parashà a cura di Lidia Calò
Nel caso del giudaismo lo scopo dei segni esteriori – tzitzit, mezuzah e tefillin – è assemblare richiami, sui nostri vestiti, sulle nostre case, le nostre braccia e la nostra testa, per ricordarci che certe cose sono sbagliate, e che anche se nessun altro essere umano ci vede, Dio ci vede e ci chiamerà a renderne conto.

Menu