cinema

  1. Home
  2. cinema
  3. (Pagina 4)
Il regista Milos Forman

Addio al grande Milos Forman, le radici ebraiche di uno straordinario regista

Taccuino

di Roberto Zadik
Jan Tomas Forman – meglio noto come Milos – si è spento, lo scorso 13 aprile, a 86 anni. Acclamato dalla critica, osannato da un certo pubblico sofisticato e sconosciuto alle masse, famoso fra gli anni 70’ e 80’ per capolavori come “Amadeus” del 1984 e per “Qualcuno volò sul nido del cuculo” del 1975 – viaggio nei meandri della follia con un immenso Jack Nicholson -, Forman nasconde una interessante ma complicata storia ebraica da parte paterna.

Un'immagine del film "Hitler contro PIcasso e gli altri"

Solo il 13 e il 14 marzo “Hitler contro Picasso e gli altri” nelle sale cinematografiche

Spettacolo

di Nathan Greppi
Il documentario Hitler contro Picasso e gli altri. L’ossessione nazista per l’arte uscirà in anteprima mondiale il 13 e 14 marzo in Italia. Il film racconta l’ossessione che i nazisti provavano per quella che chiamavano “arte degenerata”, le opere di Picasso, Matisse, Chagall, Monet, Klee e altri esponenti del cubismo, dell’astrattismo e dell’impressionismo.

Sguardi sul cinema israeliano e arabo

Spettacolo

di Roberto Zadik
Allo Spazio Oberdan, dal 20 al 28 marzo, una rassegna presenta le ultime produzioni per il grande schermo di registi ebrei e palestinesi. La novità? Anche le donne dietro la macchina da presa

Menu