Mondo

La spirito sportivo dell’iraniano Ashkan

Mondo

centrocampista della nazionale tedesca under 21, giovane promessa del calcio tedesco in forza al Wolfsburg, ha deciso di non seguire la sua squadra in trasferta in Israele. Nato 21 anni fa a Teheran e trasferitosi in Germania ancora bambino, porta doppia cittadinanza e il regime di Teheran proibisce ai suoi cittadini di andare in Israele

I curdi e il ricordo di Israele

Mondo

la parte settentrionale dell’Iraq, abitata prevalentemente da curdi, che è parte del Kurdistan, un territorio che si trova diviso fra quattro stati, Iraq, Iran, Turchia e Siria.

Ideologie pericolose

Mondo


presidente del Congresso mondiale ebraico, è a Roma per incontrare il Papa Benedetto XVI e il presidente Napolitano. Lo scopo è quello di denunciare la rinascita dell’antisemitismo in Europa, con l’incremento di iniziative neonaziste, atti di vandalismo e manifestazioni pubbliche purtoppo tollerate da molti Paesi. Lauder ha anche denunciato il caso del prete polacco antisemita che dalle antenne di Radio Marija non perde occasione per attaccare gli ebrei. Il pericolo maggiore è costituito dai legami ideologici e politici tra l’antisemitismo e il negazionismo europeo e quello fiorito nel mondo islamico

Svastiche dal cielo

Mondo

della polizia del New Jersey, nel giorno di Yom Kippur, in un giro di perlustrazione ha scoperto un’enorme svastica (ogni raggio un centinaio di metri)

La strage di Babi Yar

Mondo

furono sterminati dalle SS nella cava di Babi Yar, alle porte di Kiev, in Ucranica, 34 mila ebrei. L’eccidio è stato appena commemorato dai discendenti delle vittime. Tra i sopravvissuti era presente Debora Averboukh, 86 anni, che nel 1941 era riuscita a fuggire in Uzbekistan

Terrorismo: la conferenza di Herzliya

Mondo

internazionale è ormai un appuntamento consolidato. Una volta all’anno i più grandi esperti del mondo si riuniscono ad Herzliya, presso The Interdisciplinary Center

Ground Zero vietato ad Ahmadinejad

Mondo


è a New York per partecipare il 25 settembre ai lavori della 62esima Assemblea Generale dell’Onu, a cui presenzieranno un’ottantina di capi di Stato e di governo. Già il 24 settembre parteciperà a un pranzo al National Press Club di Washington e poi andrà al World Leaders Forum dove terrà un intervento, seguito da domande e risposte di 600 studenti. Le organizzazioni ebraiche, in particolare l’Antidefamation League e la Jewish Defense Organization hanno organizzato proteste e la città di New York non gli ha permesso una visita a Ground Zero

Processo ai profanatori

Mondo

lunedì 10 settembre, del processo a tre uomini sospettati di aver profanato il cimitero ebraico di Herrlisheim, situato nella regione dell’Alsazia (nell’est della Francia), il procuratore di Colmar ha chiesto sanzioni che arrivano fino a tre anni di carcere senza la condizionale.

Menu