F 35 israeliani

Israele, la Difesa aumenta il budget per possibili operazioni contro il nucleare iraniano 

Israele

di Francesco Paolo La Bionda
Quest’estate infatti il governo aveva annunciato di aver trovato un accordo per fissare il budget per la Difesa nel 2022 a 17,5 miliardi di dollari. Gantz ha dichiarato che la principale minaccia a Israele, per la quale le Forze di difesa israeliane devono con più urgenza allocare i nuovi fondi, è rappresentata dall’Iran e dal suo programma nucleare.

il presidente israeliano Isaac Herzog

Israele: Herzog lancia il Forum israeliano sul clima

Israele

di Redazione
Il forum lavorerà per aumentare la consapevolezza della crisi tra i leader israeliani e comprenderà rappresentanti di tutte le parti della società israeliana, inclusi il governo, la Knesset, il mondo accademico, le autorità locali e la comunità imprenditoriale.

Gilad Shalit con il padre dopo la sua liberazione

Il ritorno di Gilad Shalit a casa: dieci anni dopo non cessano le polemiche

Israele

di David Zebuloni
Salutata con euforia appena avvenuta, la sua liberazione ha causato forti malumori nell’opinione pubblica israeliana, soprattutto per il prezzo che il governo israeliano aveva dovuto pagare: liberare 1,027 prigionieri di Hamas. A dieci anni dai fatti, e dopo un lungo silenzio, ora il padre attacca in un’intervista il governo di allora.

Museo d'Israele

L’Israel Museum è il 17esimo istituto d’arte più grande al Mondo

Israele

di David Fiorentini
L’Israel Museum è stato classificato da Newsweek come il 17esimo istituto d’arte più grande al Mondo. Con le sue enormi collezioni che spaziano dall’archeologia all’arte contemporanea, il museo di Gerusalemme si è piazzato tra il Minneapolis Institute of Art e il Massachusetts Museum of Contemporary Art.

Da sinistra, Naftali Bennett e Al-Sisi

ISRAELE e il nuovo governo: Bennett alla prova del fuoco

Israele

di Avi Shalom
Quella di Naftali Bennett è una premiership all’insegna del pragmatismo, che punta sulla strategia del “fare squadra”, molto diversa da quella accentratrice di Bibi Netanyahu. Benny Gantz e Yair Lapid lo affiancano negli impegni diplomatici internazionali

Menu