Itzhak Herzog è l’11° Presidente dello Stato di Israele

Israele

di Roberto Zadik
Itzhak Herzog è l’11° Presidente dello Stato di Israele: è stato eletto con 87 voti su 120 alla Knesset. Il Presidente della Comunità milanese Milo Hasbani  ricorda l’aiuto che Herzog, come presidente della Agenzia ebraica, ha dato alla comunità italiana all’inizio della pandemia di Covid

Le speranze perdute nella notte di Lod

Israele

di Avi Shalom
Violenze in Israele in contemporanea con gli attacchi da Gaza. Sinagoghe, yeshivot, automobili e negozi di ebrei dati alle fiamme da concittadini arabo-israeliani

Dal verde, al fotovoltaico, alle risorse alimentari. Il 4 giugno a Gerusalemme il primo convegno sul cambiamento climatico

Israele

di Ilaria Ester Ramazzotti
È il primo convegno organizzato a Gerusalemme sul cambiamento climatico. Organizzato dal Jerusalem Green Fund, è in agenda per il prossimo 4 giugno e tratterà tre temi principali: l’importanza di mantenere spazi verdi nello sviluppo urbanistico della capitale israeliana; la catena alimentare e l’importanza delle risorse autonome; la produzione di energia pulita accessibile ai residenti.

spiaggia tel Aviv

Dal 1 giugno Israele abolisce le restrizioni per il Covid e torna alla normalità

Israele

di Redazione
Dal 1  giugno non sarà più richiesta la prova della vaccinazione per entrare in varie sedi e i limiti di capacità nei negozi, nei ristoranti e in altri siti verranno rimossi. Non ci saranno ulteriori limiti alle riunioni, al chiuso o all’aperto. L’obbligo di indossare maschere al chiuso rimane in vigore per le prossime due settimane, poiché gli esperti sanitari valuteranno se abolire anche questa direttiva.

Udi Evental (IDC Herzliya): “Con l’Iran non basta la sola forza militare“

Israele

di Francesco Paolo La Bionda
In una lunga intervista audio rilasciata a Ben Caspit per Al-Monitor, Udi Evental, ricercatore esperto dell’Institute for Policy & Strategy (IPS) dell’università israeliana IDC Herzliya ha messo in guardia dall’approccio unilaterale, sia interno sia esterno, messo in campo da Netanyahu nei confornti dell’Iran

Menu