scacchi

Piccoli scacchisti crescono: ragazzi della Comunità ai Campionati Italiani

Giovani

di Volfango Rizzi (Ass. Il Castelletto)
Jacob e Aliza S. hanno partecipato, a fine agosto, alle finali nazionali dei Campionati Italiani Giovanili di scacchi. Jacob ha giocato nell’Under 14 Assoluto e si era qualificato con il risultato conseguito ai Campionati Provinciali Giovanili di Brescia, seppur giocando solo 4 dei 6 turni di gara. Aliza, che ha giocato l’Under 12 Femminile, ha ricevuto dal Comitato Regionale Lombardo della FSI una wild-card.

I due giovani hanno fatto parte della spedizione della ASD Il Castelletto che ha portato un gruppo di 25 ragazzi, ragazze, bambini e bambine ai campionati, oltre ad avere qualche altro proprio tesserato presente a Salsomaggiore Terme, sede dell’evento, senza far parte del grande gruppo. I giovani scacchisti de Il Castelletto hanno soggiornato in un campeggio ed erano seguiti dal Maestro Internazionale Daniel Contin, dal Maestro Massimiliano Tortarolo, da Alberto Gavazzi, autista e cuoco, dagli istruttori Volfango Rizzi e Valerio Filippini e da altri due adulti. Hanno avuto lezioni di scacchi mattutine e la possibilità di avere, ogni giorno, analizzate le proprie partite da almeno uno degli istruttori. Ma vi sono stati anche momenti ludici con possibilità di andare in piscina, giocare a calcetto e tanta vita di comunità con pasti consumati assieme e viaggi in pulmino da e per la sede di gioco.

Nove i turni di gioco di gara seppur Jacob ed Aliza non abbiano potuto partecipare all’ultimo. Nonostante questa partita in meno la classifica finale per loro è stata buona, soprattutto considerando che facevano il loro esordio in questa competizione. Partito come numero 115 partecipanti Jacob è riuscito ad inserirsi nei primi cento giocatori classificandosi 94esimo su 116 finalisti. Per lui anche il traguardo di conseguire il suo primo punteggio elo internazionale: ora dovunque giochi nel mondo sarà riconosciuto come un vero scacchista.

Aliza si è classificata 24esima su 36 giocatrici ed era nell’anno più giovane dei due dell’Under 12 e, pertanto, il prossimo anno giocherà ancora nell’Under 12.

Guardando alle classifiche per società, Il Castelletto è risultato al terzo posto in Italia nella classifica di “partecipazione” e quinto in quella di “merito”, e prima dell’ultimo turno era addirittura seconda. Un allievo del Castelletto, Michele Di Liberto, ha vinto il Campionato Under 8 e altri quattro giovani, Ieva, Asia, Andrea e Lorenzo, si sono classificati tra i primi dieci dei propri campionati.

Nei mesi recenti, altri giovani della Comunità si sono affacciati ai tornei della FSI, trattasi di Ariel S. e David B. che hanno giocato il Campionato Provinciale di Milano. Si è formata una bella squadra scacchistica degli alunni della Comunità e, durante i periodi dei lock-down la squadra “Soderini” ha partecipato ai quadrangolari online della Disfida Scacchistica Oltrepo-Milano riuscendo, in entrambe le occasioni, a qualificarsi seconda. Nella seconda Disfida sono stati 11 i componenti della squadra Soderini molti dei quali questo autunno ricominciano le lezioni di scacchi coi loro istruttori Volfango Rizzi e Lorenzo Modena per arrivare a traguardi sempre più alti.

Menu