Ucraina: le campagne di donazione attive

Mondo

Le campagne di donazione attive per il sostegno delle comunità in Ucraina

Mosaico sta seguendo in diretta, grazie soprattutto alla nostra giornalista Anna Lesnevskaya, l’evolversi della situazione in Ucraina e in particolare quanto stanno subendo, insieme al resto della popolazione, le comunità ebraiche del Paese.
Leggi QUI tutti gli aggiornamenti

Segnaliamo le campagne di solidarietà in corso, organizzate da enti ebraici e direttamente dalle autorità ebraiche in Ucraina

– Keren Hayesod a fianco degli ebrei in Ucraina
Keren Hayesod e Agenzia Ebraica primi sul campo per aiutare gli ebrei, erano già attivi una settimana prima dello scoppio della guerra per mettere in sicurezza le comunità ebraiche. In Ucraina vivono 200.000 ebrei, 8000 dei quali avevano già intrapreso il percorso di pre-Aliyah.
Centinaia di persone bisognose di alloggi temporanei in attesa di fare Aliyah, sono state ricevute in strutture dotate di ogni genere di prima necessità.
La sicurezza delle comunità e delle istituzioni è a rischio; per questo, Keren Hayesod e Agenzia Ebraica stanno fornendo i mezzi per prevenire eventuali azioni di sciacallaggio.
Ai confini dell’Ucraina con Polonia, Moldavia, Romania e Ungheria, sono stati organizzati sei centri per assistere immediatamente le ondate di persone che vogliono fare Aliyah.
Per donare https://bit.ly/SupportaIlProgetto

Il video appello del KH clicca Qui

 

– Il KKL per i bambini dell’Ucraina

https://www.kklitalia.it/progetti/solidarieta-ucraina/

Il Keren Kayemeth si prepara ad accogliere più di cento bambini ebrei e il personale dell’orfanotrofio di Zhitomir –  Ucraina, che saranno trasportati in Israele. Il Keren Kayemeth metterà a disposizione gli spazi del villaggio agricolo di Nes Harim, vicino Gerusalemme e ospiterà i rifugiati  per tutto il tempo necessario finché non sarà possibile trovare altre soluzioni.  Vi chiediamo di sostenerci in questo progetto umanitario di grande portata, inviando anche una piccola donazione per rispondere in modo concreto all’emergenza.

             KKL Italia Onlus: IBAN IT58 U030 6909 6061 0000 0122 860  Banca Intesa San Paolo

 

– EJC- federazione comunità ebraiche in Ucrainahttps://www.charidy.com/HelpKyiv/Rabbibleich

– La comunità ebraica dell’Ucrainahttps://charidy.com/cmp/Kyiv

 

– ADEI WIZO per l’Ucraina
Carissime Socie e Amiche,
abbiamo deciso di aprire una raccolta fondi per l’Ucraina messa in grave difficolta dagli eventi, vi giriamo l’appello della nostra Presidente Nazionale e confidiamo nella vostra consueta generosità.
Emanuela Alcalay Hafez
Presidente ADEI WIZO Sezione di Milano

Carissimi Amici,
il Consiglio Nazionale ha deciso di partecipare agli aiuti per la popolazione ucraina, gravemente colpita dal conflitto in corso.
Chi vuole partecipare può devolvere il proprio contributo all’iban nazionale, che vi riporto per comodità, con oggetto: “emergenza Ucraina”
Con bonifico bancario a:
Adei-Wizo,
IBAN : IT50Q0100501606000000140015
Causale: emergenza Ucraina
cliccando su questo link:
https://www.paypal.com/donate?hosted_button_id=S3LCZKC3WJC54
(non è necessario avere un profilo PayPal, si può procedere cliccando su “fai una donazione con una carta” e utilizzare la propria carta di credito o prepagata)
Un cordiale shalom
Susanna Sciaky
Presidente Nazionale ADEI-WIZO

 

– Unione Bené Berith:
diamo sostegno alle comunità ebraiche dell’Ucraina
La drammaticità della situazione scatenata dall’invasione dell’Ucraina sta mettendo in serie difficoltà il già precario stato dei nostri correligionari nel paese attaccato.
L’Unione Benè Berith Italiana era già entrata in contatto con la consorella Unione BB della Gran Bretagna, che da tempo aiutava i fratelli ucraini.
Come suggeritoci dal Presidente Alan Miller, apriamo una sottoscrizione presso il conto BB di cui alleghiamo gli estremi qui sotto. Il ricavato verrà rigirato presso il BBUK che lo metterà immediatamente a disposizione dei loro incaricati già presenti in Ucraina.
BENE’ BERITH MILANO N. e A. CASSUTO
IBAN: IT14Z0310401606000000820574
DEUTSCHE BANK S.P.A. MILANO-ITALIA
Causale: Aiuto per Ucraina

 

– Una testimonianza dall’Ucraina: l’Hashomer Hatzair
si stringe attorno ai ragazzi sotto i razzi
Leggi QUI
Per mettersi in contatto con l’Hashomer Hatzair in Ucraina, scrivere a hama@hashomer-hatzair.org
Per donare una quota per la raccolta fondi per Chaverim*ot in Ucraina
-Pagamento con paypal:
https://bit.ly/donaucraina (sito web in tedesco)
-Pagamento tramite bonifico:
G.E.E.D.I. HASHOMER HATZAIR-ROMA
Codice IBAN: IT03O0538705006000003263900
BANCA: BPER BANCA S.P.A.
FILIALE: ROMA – AGENZIA 28
Causale: fondo ucraina
Inoltrare ricevuta di bonifico a mazkiruteu@hashomerhatzair-eu.com

Raccolta dell’Hashomer in Israele
https://www.jgive.com/new/en/ils/donation-targets/69634/charity?fbclid=IwAR2N_oGpSPvxNIJkcg18lFzrhOPeIX-cXX0s0HAcevRNclgvPotsX6h3c1w

 

– Rabbino capo di Kiev: “Questa guerra terribile si deve fermare”
LEGGI QUI
Mentre il 1° marzo l’invasione russa dell’Ucraina entra nel suo sesto giorno e giungono notizie di razzi contro edifici non militari nella seconda città ucraina più grande, Kharkiv, la catastrofe umanitaria nel Paese si appesantisce. Le autorità ucraine danno notizia di decine di civili uccisi e feriti, mentre si conta circa mezzo milione di profughi ucraini dall’inizio della guerra. Il rabbino capo dell’Ucraina e di Kiev Moshe Azman parla a Mosaico il 28 febbraio e nella sua voce risuona tutto il senso d’urgenza per salvare più vite umane possibile, mentre si teme un assedio della capitale, obiettivo numero uno dell’esercito russo che sta avanzando.
Per aiuti diretti a KIEV:
Questo è il link per le donazioni: https://charidy.com/cmp/Kyiv

Inoltre Iosif Zisels, capo dell’Associazione delle comunità e organizzazioni ebraiche dell’Ucraina (Vaad), sta organizzando gli aiuti per i membri dell’associazione.
Ecco gli estremi di Vaad
BENEFICIARY VAAD OF UKRAINE
KYIV, UKRAINE
IBAN Code UA403052990000026000025011613 USD
BANK OF BENEFICIARY PJSC CB PRIVATBANK, 1D
HRUSHEVSKOHO STR., KYIV,
01001, UKRAINE
SWIFT CODE: PBANUA2X
INTERMEDIARY BANK JP MORGAN CHASE BANK
NEW YORK, USA
SWIFT CODE: CHASUS33
CORRESPONDENT ACCOUNT 001-1-000080

 

 

Maccabi Europa

Maccabi Europa si è attivato con pullman e macchine per portare fuori persone e famiglie dall’Ucraina.
Per donazioni specificare Ukraine Taskforce Fund. Swift code ABNANL2A – NL83ABNA0490223389-

 

Altre iniziative di raccolta fondi:

– EJC- federazione comunità ebraiche in Ucraina – https://www.charidy.com/HelpKyiv/Rabbibleich

– La comunità ebraica dell’Ucraina – https://charidy.com/cmp/Kyiv

– Keren Hayesod – Sochnut – https://www.khitalia.org/donazioni-restyle/ oppure con bonifico – IBAN Keren Hayesod ONLUS : IT34F0521601614000000008290 SWIFT/BIC: BPCVIT2S

– Hashomer – https://www.hashomerhatzair-austria.com/produktseite/ukraine

– Chabad Lubavitch – https://www.chabad.org/special/campaigns/ukraine/donate.htm e anche : https://www.charidy.com/helpjewsofkyiv

– JDC (Joint) – sezione svizzera – Iban CH8500240240139a43761L

– Benai Berith – Benè Berith Milano, iban IT14Z0310401606000000820574, causale “Aiuto Ucraina”.

 

 

Menu