Ricky Martin in Israele, per una sera di “Vida Loca”

Spettacolo

di Nathan Greppi

Mercoledì 14 Settembre il cantante Ricky Martin, famoso in tutto il mondo per Livin La Vida Loca, ha tenuto un concerto a Tel Aviv come parte del suo One World Tour. Secondo Ynetnews, il giorno precedente la star portoricana era atterrata all’Aeroporto di Ben Gurion assieme ai suoi due figli e a 18 ballerini, con i quali intende rimanere in Israele per un totale di tre giorni.

Ricky Martin
Ricky Martin

Oltre che per la sua musica, Martin è conosciuto anche per il suo impegno sociale: infatti ha fatto numerose donazioni ad associazioni latinoamericane per l’istruzione infantile e la lotta contro il cancro. Inoltre, anche per il fatto di essere omosessuale (ha fatto coming out nel 2010), a Giugno ha espresso la sua solidarietà alle vittime dell’attentato di Orlando.

Questo è il suo primo concerto in Israele. Nel 2006 aveva già pianificato di venire ma aveva dovuto cancellare l’evento. Tuttavia, quella volta promise che un giorno sarebbe venuto; e infine, dopo 10 anni, ha mantenuto la promessa.

In un’intervista a Ynet, Martin ha affermato che “gli israeliani e i latini sono molto simili. Siamo molto cordiali, molto accoglienti, molto aperti, ed è questo ciò che sto davvero cercando”. Dopo aver affermato di voler provare la cucina locale e altre esperienze tipiche, ha concluso dicendo ai suoi fan di prepararsi per un grande show: «due ore per dimenticare tutti i problemi della vita ed essere solo te stesso»

In questo periodo sono molti i musicisti che hanno incluso Israele nei loro tour. Purtroppo alcuni, tra cui Beyonce e Pharrell Williams, hanno dovuto cancellare i loro concerti, forse a causa di pressioni esterne. Fortunatamente tanti altri sono riusciti a non deludere i loro fan: Infatti, il giorno prima del concerto di Martin, si sono esibiti a Tel Aviv anche i Queen e il cantante americano Adam Lambert.

Menu