Gerusalemme

Gerusalemme sotto l’impero romano fino alla distruzione da parte di Tito: un’analisi di Joachim Jeremias

Libri

di Marina Gersony

Anticipiamo che è un libro importante, corposo, ricchissimo di note e di riferimenti storici, che offre molti spunti per chi è interessato a un tema estremamente vasto: si intitola Gerusalemme al tempo di Gesù e lo ha scritto Joachim Jeremias, teologo, orientalista nato a Dresda nel 1900, uno dei maestri dell’esegesi biblica del Novecento. Ha vissuto e studiato per molti anni a Gerusalemme, dal 1910 al 1915, al seguito del padre, un pastore luterano. Considerato un classico di storia sociologica dell’ebraismo, questo libro corposo è la sua prima grande opera.

Jeremias scava in profondità nell’ebraismo e racconta con passione una città dai mille volti tutt’altro che facile da scoprire e conoscere fino in fondo.  Con una scrittura sapiente e ben documentata, il libro parte dalla situazione economica a Gerusalemme sotto la dominazione romana fino alla sua distruzione ad opera di Tito.

Joachim Jeremias, Gerusalemme al tempo di Gesù. Ricerche di storia economica e sociale per il periodo neotestamentario, Traduzione di Elena Maria Cantoni e Giuseppe Testari, Edizioni Dehoniane Bologna, Pagg. 648, Euro 35,00

Menu