Gli incarichi assegnati alla Giunta UCEI

Dopo le notizie ricevute domenica sui membri del Consiglio che lavorarenno nella Giunta UCEI a fianco del presidente Renzo Gattegna, il 17 luglio sono state rese note, tramite la newsletter quotidiana dell’UCEI, anche le cariche loro assegnate.

Giulio Disegni (Torino): Vicepresidenza, Affari legali, Patrimonio, Personale e Organizzazione
Roberto Jarach (Milano): Vicepresidenza, Rapporti internazionali, Beni culturali, Giornata europea della Cultura Ebraica, Rapporti con la Fondazione CDEC
Rav Adolfo Locci (Padova): Assistenza sociale, Ebrei lontani.
Dario Bedarida (Firenze): Rapporti, controllo e supporto alle Comunità, Rapporti con il Meridione
Noemi Di Segni (Roma): Bilancio, Otto per Mille, Fund raising;
Settimio Pavoncello (Roma): Formazione rabbinica, Rapporti con l’Assemblea rabbinica, Servizi di culto e Kasherut;
Raffaele Sassun (Roma): Rapporti con Israele e Aliah;
Raffaele Turiel (Milano): Educazione e Formazione, Scuole e Giovani;
Anselmo Calò (invitato permanente): coordinamento dei lavori delle Commissioni;
Victor Magiar (invitato permanente): Cultura, Centro bibliografico, Giorno della Memoria e antisemitismo, Rapporti con le altre Minoranze.

Al presidente Renzo Gattegna, infine, il compito di seguire tutto quel che riguarda lo Statuto e il Regolamento, le Relazioni esterne e la comunicazione, e le Relazioni istituzionali.

________________________

Nella Roma calda e assolata di domenica 15 luglio, è andato in scena il “secondo atto” del Consiglio dell’UCEI, uscito dalle urne del 1o giugno scorso. Dopo la nomina del presidente, Renzo Gattegna, giusto due settimane fa, ieri è stata la volta infatti della Giunta.
Un incontro piuttosto concitato che alla fine però ha portato all’approvazione a maggioranza dell’elenco di nomi presentato da Gattegna – con 5 astensioni ma nessun voto contrario.
Due i vicepresidenti designati, Roberto Jarach e Giulio Disegni; mentre gli altri eletti in Consiglio ed ora entrati in Giunta sono: Dario Bedarida, Noemi Di Segni, Sami Pavoncello, Raffaele Turiel e Raffaele Sassun. Ad essi si aggiunge anche Rav Adolfo Locci scelto dalla Consulta rabbinica. Ai lavori della Giunta parteciperanno inoltre come invitati permanenti, Anselmo Calò e Victor Magiar.

Fra i prossimi appuntamenti in calendario per il Presidente e la Giunta appena eletta ci sono la formazione delle Commissioni, l’elezione dei Probiviri e la revisione dello Statuto.

Menu