La nuova Giunta Ucei

Ucei: nominata la nuova Giunta. Entrano Hasbani e Mortara, incarichi a Jarach e Schoenheit

Italia

di Redazione
Domenica 7 novembre il nuovo Consiglio Ucei, riunito a Roma, ha riconfermato alla presidenza Noemi Di Segni e ha annunciato gli incarichi.

In  Giunta sono entrati: Milo Hasbani (Milano, della Lista Italia Ebraica), vicepresidente con delega ad Affari Sociali e Casherut; Giulio Disegni (Torino), vicepresidente con delega agli Affari legali, Amministrazione, Rapporti con il Meridione; Davide Romanin Jacur (Padova) al Bilancio, Otto per mille e Organizzazione interna; Sara Cividalli (Firenze), delegata al Raccordo tra progetti UCEI e progetti comunità e supporto piccole e medie Comunità; Simone Mortara (Milano, Italia Ebraica) ai Giovani; Livia Ottolenghi (Roma), all’Educazione, Scuole, Talmudei torà, Progetti educativi e Memoria; David Jona Falco (Roma) al Coordinamento Comunicazione e campagna Otto per mille; rav Giuseppe Momigliano (Genova) delegato alle Questioni cultuali, Casherut, Formazione rabbinica.

La Presidente Di Segni ha indicato, a integrazione della Giunta, i Consiglieri Gloria Arbib (Roma), Roberto Jarach (Milano, Italia Ebraica) con delega alla Memoria e relazioni con le istituzioni per la lotta all’antisemitismo, Guido Coen (Roma), Gadi Schoenheit, a cui è stato affidato fuori giunta l’assessorato alla Cultura (Milano, Italia Ebraica), David Menasci (Bologna). Inoltre, Milo Hasbani seguirà la presidente nelle relazioni con le istituzioni ebraiche e Claudio Gabbai metterà a disposizione la sua competenza nell’ambito del Welfare.

“Sono felice di avere portato all’Unione 4 persone di grande valore e competenza che daranno il loro contributo a questo nuovo Consiglio e all’ebraismo Italiano” ha dichiarato Milo Hasbani, capolista di Italia Ebraica.

(Nella foto da sinistra: Simone Mortara, David Jona Falco, Livia Ottolenghi, Noemi Di Segni, Sara Cevidalli, Giulio Disegni, Milo Hasbani, Davide Romanin Jacur, Rav Giuseppe Momigliano)

Menu