Vita Ebraica

  1. Home
  2. Vita Ebraica
  3. (Pagina 5)
tzitzit

Parashat Shelach Lechà. Gli Tzitzit, un richiamo di moralità

Appunti di Parashà a cura di Lidia Calò
Nel caso del giudaismo lo scopo dei segni esteriori – tzitzit, mezuzah e tefillin – è assemblare richiami, sui nostri vestiti, sulle nostre case, le nostre braccia e la nostra testa, per ricordarci che certe cose sono sbagliate, e che anche se nessun altro essere umano ci vede, Dio ci vede e ci chiamerà a renderne conto.

Cinema ebraico: al Beth Shlomo un interessante approfondimento

Feste/Eventi

di Redazione
Su questo argomento, mercoledì 15 giugno si è tenuto l’incontro Conoscere gli ebrei attraverso il cinema organizzato da ADI, Associazione Amici di Israele, condotto dal giornalista e presentatore Roberto Zadik e da Davide Romano, Direttore del Museo della Brigata Ebraica e vice presidente di ADI.

parashat beha'alotekha

Parashat Behaalotekhà. Il valore dell’umiltà

Appunti di Parashà a cura di Lidia Calò
Chi ha umiltà è aperto a cose più grandi di se stesso, mentre chi ne è privo non lo è. Ecco perché chi ne è privo ti fa sentire piccolo mentre chi ce l’ha ti fa sentire importante. La loro umiltà ispira grandezza negli altri.

A Vigevano “La lotteria dei Milioni” di Daniel Fishman

Appuntamenti
2° edizione di ASTROLIBRO a Vigevano
domenica 19 giugno a Palazzo Merula
alle 11 presentazione del libro “La lotteria dei milioni. Combine al Gran Premio di Tripoli 1933” con l’autore Daniel Fishman ed Ermanno Boccalari;
alle 16.30 concerto del gruppo klezmer – Klez de Violon

Presentazione del libro di Lea Goldberg Lampo all’alba

Appuntamenti
Associazione Italia-Israele di Milano e Lech Lechà in collaborazione con il Nuovo Convegno e l’Associazione Amici dell’Università di Gerusalemme invitano alla presentazione del libro LAMPO ALL’ALBA Barak baBoker di Lea Goldberg, domenica 12 giugno 2022, ore 20.30 (h. 21.30 Israele), in streaming.
Shavuot è la festa in cui si finisce il conteggio dell'Omer

Shavuot, festa del futuro

Parole di Torah

di Daniele Cohenca
Il dono della Torà, l’evento relativo alla festa di Shavuòt, secondo la Torà non capita il 6 di Sivan, ma capita sette settimane dopo Pesach. Shavuòt è solo la continuazione di ciò che era cominciato a Pesah. Shavuot cade entra quest’anno domenica 16 maggio.