La guerra delle vignette

Eventi


di cui si è lungamente dibattuto negli scorsi giorni, nasconde rischi e pericoli che possono essere facilmente identificati. Le masse islamiche, che di norma a Damasco e a Beirut non hanno l’occasione di leggere i quotidiani locali danesi, si lasciano però facilmente manovrare da leader senza scrupoli, pronti ad appigliarsi a qualunque pretesto pur di distogliere l’attenzione sulle malefatte dei loro regimi spietati e reazionari. Condannare e opporsi con forza alle manifestazioni

Menu