Un uomo con cartello con magen david alla manifestazione a Miami contro antisemitismo

Usa: un ebreo su quattro vittima di antisemitismo. Lo rivela l’American Jewish Committe

Mondo

di Redazione
Quasi un ebreo su quattro negli Stati Uniti è stato oggetto di antisemitismo nell’ultimo anno, un numero che secondo i sostenitori della comunità ebraica dovrebbe preoccupare tutti gli americani. I dati sono stati pubblicati in un nuovo rapporto diffuso il 25 ottobre dall’American Jewish Committee, che ha chiesto un’azione per fermare quello che il gruppo ha definito un “grave problema” nella nazione.

Il 17% degli intervistati nel sondaggio ha dichiarato di essere stato oggetto di un’osservazione antisemita di persona, mentre il 12% ha dichiarato di essere stato vittima di un’osservazione antisemita online. Il 3 per cento degli ebrei che hanno risposto al sondaggio ha affermato di essere stato il bersaglio di un attacco fisico antisemita.

bandiere americana e israeliana ((Foto di Ted Eytan, fonte ShareAlike 4.0 International)
(Foto di Ted Eytan, fonte ShareAlike 4.0 International)

“Ora è il momento per la società americana di alzarsi e dire ‘basta è abbastanza’. Gli ebrei americani vedono l’antisemitismo all’estrema destra e all’estrema sinistra, tra gli estremisti che agiscono in nome dell’Islam e altrove in tutta l’America”, ha detto in una nota l’amministratore delegato del comitato, David Harris.

Il rapporto annuale sullo stato dell’antisemitismo in America dell’American Jewish Committee include i più grandi sondaggi mai svolti fra gli ebrei americani e sul pubblico in generale degli Stati Uniti sull’antisemitismo in America. Il rapporto mostra una profonda ansia tra gli ebrei americani e opinioni divergenti tra il pubblico in generale sulla gravità dell’antisemitismo negli Stati Uniti.

 

Menu