L'Aeroporto di Ben Gurion

Israele apre al turismo estivo dal mese di luglio (ai vaccinati)

di Paolo Castellano

Buone notizie per i turisti che intendono passare le loro vacanze estive nelle località israeliane. Il 20 giugno, il Ministero dell’Interno d’Israele ha annunciato che a partire dal 1 luglio sarà concesso l’ingresso automatico nel paese a tutti i viaggiatori vaccinati, sia che arrivino individualmente o in gruppo.

Come riporta Israel National News, l’ingresso automatico verrà garantito in base a specifici criteri. Il principale è il certificato di vaccinazione. Per di più, nelle prossime settimane il Ministero dell’Interno israeliano comunicherà la lista dei vaccini riconosciuti.

«Dopo aver trascorso un anno in isolamento, siamo entusiasti di iniziare le vacanze estive», ha dichiarato il ministro dell’Interno Ayelet Shaked. «Molte famiglie viaggeranno all’estero e al loro ritorno dovranno dar prova di responsabilità e rispettare le regole. I recenti focolai si sono verificati perché una famiglia che doveva essere ancora vaccinata è tornata in Israele e non è rimasta in isolamento», ha detto il ministro, sostenendo che il rispetto delle regole permetterà allo Stato di Israele di rimanere aperto a chi viaggia all’estero e a chi vuole tornare a fare turismo nelle località israeliane.

Questa decisione fa parte della graduale eliminazione delle restrizioni sui viaggi aerei che impongono una serie di obblighi se si vuole entrare nello Stato ebraico.

Per il momento, coloro che atterreranno in Israele dovranno rimanere in isolamento dai 10 a 14 giorni, come specificato dalle linee guida del Ministero della Sanità. Tuttavia, i bambini sotto i sei anni che non sono stati vaccinati potranno visitare il paese se i genitori rispetteranno le regole sanitarie stabilite.

Fino al 1 luglio, Israele non ammetterà i turisti che provengono da nazioni straniere con un alto tasso di contagi Covid-19. I paesi selezionati sono India, Russia, Messico, Brasile, Sud Africa e Argentina. Ciononostante, un’apposita commissione valuterà eventuali eccezioni.

Menu