Niente timbro sul passaporto

Israele

Dal 3 luglio 2008, a seguito di un accordo tra il Ministero degli Interni, il Ministero degli Affari Esteri ed il Ministero del Turismo d’Israele tutti i cittadini italiani che si recano in Israele non hanno più l’obbligo di apporre il timbro sul passaporto.
I turisti in ingresso compileranno il modulo 17L con i loro dati e su tale modulo verrà apposto il timbro in ingresso.
Tale modulo potrà poi essere utilizzato dai turisti per il rimborso IVA.
Un provvedimento che renderà ancora più agevole l’ingresso dei turisti in Israele.

Menu