Israele, la ferità della povertà

Israele

Un rapporto ufficiale israeliano rivela che secondo i dati a disposizione circa un quarto della popolazione israeliana viveva ancora, all’inizio del 2006, con un reddito al di sotto di quella che è considerata la soglia di povertà. Questa misura scatta quando il reddito mensile personale è inferiore alla metà dello stipendio medio, cioé 1866 sheckels (attorno ai 340 euro). Le risorse di oltre un milione e 600 mila israeliani si collocano al di sotto di questo livello. All’interno di questa frangia della popolazione ci sono
775 mila minori.

Menu