memoriale

CDEC: una realtà “aumentata”, una nuova sede avveniristica

Eventi

di Marina Gersony
Inaugurata la maestosa sede della Fondazione CDEC al Memoriale della Shoah. Si porta così a compimento un’opera architettonica e culturale di enorme valore per Milano. Un progetto grandioso, vent’anni di lavoro e raccolte fondi. Ne parla l’architetto Annalisa de Curtis

La nuova “realtà aumentata” del CDEC, tra Storia e Memoria

2022

Attualità
La stella e il dragone: Israele e la Cina, un rapporto complicato

Cultura
Speciale libri 2022
Se mi vuoi bene, raccontami una storia… Quando le parole dei libri ci “svelano” di noi

Comunità
I volti della Tzedakah: perseguire la giustizia

Hate Speech e istituzioni. Un confronto al Memoriale della Shoah

Italia

di Paolo Castellano
Il 30 gennaio, il Memoriale della Shoah di Milano ha organizzato una diretta streaming intitolata Post no hate con Milena Santerini, vicepresidente della Fondazione Memoriale della Shoah di Milano e Coordinatore Nazionale per la lotta all’antisemitismo, e Marilisa D’Amico, avvocato costituzionalista e curatrice della annuale mappa dell’intolleranza in collaborazione con Vox Diritti.

Oggi alle ore 18.00: Impronte di Auschwitz

Appuntamenti

di ANED
Presentazione in diretta facebook di una parte delle collezioni, normalmente inaccessibile, per la prima volta al pubblico italiano da Elżbieta Caizer, responsabile del Dipartimento delle Collezioni del Museo Statale di Auschwitz-Birkenau.

Menu