letteratura

Amos Oz

In morte di Amos Oz

Personaggi e Storie

di Claudio Vercelli
La scomparsa di Amos Oz ha raccolto un’ampia eco, non solo nel mondo dell’informazione, nella società letteraria, tra i lettori onnivori, in altre parole tra gli “addetti ai lavori”. Qui un bilancio sul suo lascito, al di là delle semplificazioni diffuse.

Letteratura israeliana e memoria della Shoah: un legame inscindibile

Feste/Eventi

di Roberto Zadik (video di Orazio Di Gregorio)
Introdotta da Rav Della Rocca, la serata di Kesher, tenutasi il 17 aprile, ha coinvolto tre relatori d’eccezione: Cyril Aslanov, Docente all’Università Ebraica di Gerusalemme, Fiona Diwan Direttrice dei media della Comunità ebraica di Milano e la traduttrice Raffaella Scardi,

Magris: «L’ebraismo mi ha insegnato il senso della speranza, la fede nel futuro»

Personaggi e Storie

di Marina Gersony
Tra i grandi scrittori e protagonisti del nostro tempo, Claudio Magris verrà premiato come Uomo dell’Anno 2018 dall’Associazione Museo D’Arte di Tel Aviv (AMATA).
In un’epoca “gommosa”, dove tutto si trasforma, dobbiamo riconquistare uno sguardo fecondo e progettuale sulla vita, dice lo scrittore triestino. E combattere sfiducia e pessimismo, senza mai arrenderci

Letteratura ebraica tra sogno e surreale

Eventi

di Ester Moscati
Il fascino dell’impossibile e della magia, i luoghi dell’immaginario e dell’incanto, i sognatori biblici e quelli contemporanei. Tutto questo (in parole, musica e immagini) al convegno dell’Università di Milano

Menu