archeologia

La datazione geomagnetica dà prova dei racconti biblici sulle guerre conto i regni di Giuda e Israele

Personaggi e Storie

di Ilaria Ester Ramazzotti
I risultati mostrano che la narrazione nella Bibbia ebraica delle campagne militari di egiziani, aramei, assiri e babilonesi è effettivamente corretta. Un esempio della ricerca mostra che i babilonesi non furono gli unici responsabili della sconfitta del regno di Giuda, visto che alcuni luoghi nel Negev sopravvissero fino a diversi decenni dopo, quando furono probabilmente distrutti dagli edomiti.

Nella tomba di re David scoperta una scritta di un cavaliere del Medioevo

Personaggi e Storie

di Ilaria Ester Ramazzotti
Rinvenuta nel corso di un progetto di ricerca sulle scritte dei pellegrini, che ha già catalogato più di quaranta scritte di pellegrini cristiani e musulmani in diverse lingue, la scritta reca il nome del nobile svizzero Adrian von Bubenberg, intitolato Cavaliere del Santo Sepolcro dopo il suo pellegrinaggio a Gerusalemme nel 1466.

Villa signorile di 1.200 anni fa scoperta nel deserto del Negev

Personaggi e Storie

di Ilaria Ester Ramazzotti
Descritta come la prima del suo genere rinvenuta nel deserto del Negev, la residenza, probabilmente di un ricco proprietario terriero, fu costruita intorno a un cortile centrale con quattro ali che conducevano a saloni e stanze arricchiti da pareti parzialmente affrescate e pavimenti in marmo.

Israele, gli archeologi scoprono moneta romana di quasi 2000 anni

Personaggi e Storie

di Paolo Castellano
Un moneta romana, rara e preziosa, è stata scoperta nelle acque israeliane della spiaggia di Carmel ad Haifa. L’oggetto di bronzo risale a 1877 anni fa; riporta il simbolo zodiacale del Cancro e la raffigurazione della dea della Luna. La notizia è stata diffusa il 25 luglio dagli archeologi dell’Autorità delle antichità dello Stato di Israele.

Moschea del VII secolo ritrovata

Nel Negev portata alla luce una delle più antiche moschee al mondo

Personaggi e Storie

di Ilaria Ester Ramazzotti
Una piccola sala di preghiera risalente al VII secolo d.C. è stata rinvenuta durante uno scavo di carotaggio che ha preceduto l’avvio di cantieri edili nella città beduina di Rahat, nel Negev. Il luogo dista un paio di chilometri dal sito archeologico di un’altra moschea del VII secolo ritrovata nel 2019.

La fortezza di epoca ellenisticaritrovata

Israele, fortezza ellenistica svela prove delle storie di Hanukkah

Personaggi e Storie

di Ilaria Ester Ramazzotti
Secondo gli archeologi, che dirigono gli scavi ancora in corso e tuttora oggetto di studio, i reperti confermano oggi la storicità delle vicende di Hanukkah. La festività celebra infatti la riconsacrazione del rito ebraico all’interno del Tempio di Gerusalemme a seguito della vittoria dei Maccabei, guidati dalla famiglia degli Asmonei, contro la dinastia dei Seleucidi nel II secolo a.C.

Azienda vinicola ritrovata

Grande azienda vinicola di epoca bizantina scoperta a Yavne

Personaggi e Storie

di Ilaria Ester Ramazzotti
Con la sua sofisticata struttura forse produceva fino a 2 milioni di litri di vino all’anno. L’immensa azienda vinicola, risalente a 1.500 anni fa, mostra infatti i resti del più grande impianto di produzione di vino del periodo bizantino mai trovato dagli archeologi. È stato scoperta e portata alla luce a Yavne, in Israele, nel corso di lavori a infrastrutture urbane.

Le grotte di Qumran

Perché così tanti Rotoli furono depositati a Qumran? Dall’Università Ben Gurion una nuova tesi

Personaggi e Storie

di Ilaria Ester Ramazzotti
Secondo i ricercatori, il Documento di Damasco, antico scritto di circa mille anni correlato alla comunità degli Esseni,  dimostra che Qumran fu il luogo di una annuale cerimonia chiamata ‘patto del Rinnovamento’: i membri dell’antica e mistica setta ebraica degli Esseni, provenienti dalle città di tutta la Terra d’Israele, si riunivano nella zona di Qumran ogni anno nel mese ebraico di Sivan, lo stesso mese della festa di Shavuot.