Dopo l’attacco al concerto di Parigi, gli Eagles Death Metal torneranno in Israele

Spettacolo

eagles of death metalLa rock band Eagles Death Metal, il cui concerto al Bataclan di Parigi è stato un obiettivo degli attacchi terroristici del 13 novembre, tornerà in Israele quest’estate. Lo ha annunciato la band, che si era già esibita nello Stato Ebraico nel luglio scorso, esprimendo il proprio entusiasmo e sostegno nei confronti di Israele. E sembra che proprio questo concerto, così come le dichiarazioni pro-Israele – insieme al fatto che il Bataclan, di proprietà di ebrei, era da qualche anno nel mirino dei terroristi – possano essere una delle ragioni che ha portato i  terroristi alla tragica azione in cui sono morte più di 80 persone.

Nessun membro della band è rimasto ferito nell’attacco, mentre tre persone della loro crew sono invece rimaste uccise.

Durante il concerto in Israele la scorsa estate, il frontman Jesse Hughes ha spiegato al pubblico che la band aveva avuto un messaggio da Roger Waters dei Pink Floyd, fervido sostenitore del movimento per il boicottaggio a Israele BDS, di non esibirsi nel Paese. “E volete sapere che cosa gli ho risposto? Due parole: ‘F**k you’. Nessuno mi terrà lontano dalla mia gente qui a Tel Aviv”.

Menu