Delibere di Giunta – 13/09/2011

Ufficio rabbinico
La Giunta, sentita la relazione del Segretario Generale A. Sassun, delibera all’unanimità l’acquisto di N° 4 Personal Computer per l’Ufficio Rabbinico. (due Personale Computer per le due risorse neo assunte e due Personal computer quale sostituzioni di quelle in dotazione alle attuali risorse in carico all’Ufficio Rabbinico ed ormai obsoleti). Si delibera un impegno economico non superiore ad Euro 2.000 + iva.

Scuola
La Giunta, sentita la relazione dell’assessore P. Sereni delibera all’unanimità un incarico di 15 ore per un’educatrice alla classe dell’infanzia dei tre anni. Si da mandato al Segretario generale A. Sassun per individuare la soluzione economicamente più vantaggiosa per la Comunità

La Giunta, sentita la relazione del Segretario Generale A. Sassun , delibera all’unanimità l’acquisto di attrezzature per la nuova aula del nido a seguito dell’ampliamento dello stesso. L’impegno economico previsto è pari a circa 3.800 Euro

La Giunta, sentita la relazione del Segretario Generale A. Sassun , delibera all’unanimità l’acquisto di 40 banchi e 40 sedie per un impegno economico complessivo di 2.500 Euro + iva.

Varie
La giunta, sentita la relazione dell’assessore D. Cohen delibera all’unanimità di concedere il patrocinio della Comunità Ebraica di Milano alla mostra “Anne Frank. Una storia attuale” presso Palazzo Isimbardi di Milano organizzata dall’Ambasciata e dal Consolato Olandese. Inoltre viene concesso il patrocinio alla serata “circo Klezmer” organizzata al teatro Parenti il 16 ottobre p.v. dall’Hashomer Hatzair

La Giunta, sentita la relazione del Segretario Generale A. Sassun, delibera all’unanimità la concessione della sala della mensa e della Sukkà a Rav Levi Hezkia per la tradizionale festa di Beth Hashoevà il 16 ottobre p.v.

La Giunta, sentita la relazione dell’assessore A. Foà, delibera all’unanimità di concedere gli spazi della scuola per la tradizionale vendita delle piante in occasione di Rosh Hasannà che sarà organizzata dall’Hashomer Hatzair e dal bene Akivà.

Menu