La Giornata della Cultura a Trieste

Eventi


Renzo Gattegna ha aperto a Trieste la Giornata europea della Cultura ebraica. La città infatti è stata scelta quest’anno come capofila della manifestazione che è stata quindi anche occasione per ricordare gli ebrei triestini che hanno dato lustro alla cultura e alla presenza italiana nel mondo: dal sindaco di New York Fiorello La Guardia, agli scrittori Italo Svevo, Umberto Saba, Giorgio Voghera, dal pittore Gino Parin a uno dei padri della psicanalisi italiana, Edoardo Weiss.
Quasi 4 mila persone hanno preso parte ai numerosi appuntamenti che si sono susseguiti nel corso della giornata.

Porte aperte alla cultura ebraica

Eventi


si terrà la VIII Giornata europea della cultura ebraica. Un evento atteso che ha alle spalle un lungo lavoro internazionale che ha visto l’Italia in prima fila. Proviamo a ripercorrere insieme i vari momenti.
La manifestazione nasce nel dipartimento del Basso Reno (Alsazia) nel 1996 sotto il nome di “Porte aperte”, su iniziativa dell’Agence de Développement Touristique du Bas-Rhin e del B’nai B’rith Hirschler, estendendosi progressivamente per diventare già nel 1999 “Giornata europea della cultura ebraica”.

Menu