Attualità e news

La via intitolata a Parigi a Mireille Knoll

Parigi: intitolata una via a Mireille Knoll

Mondo

di Redazione
“Mireille Knoll: deplorevolmente torturata e uccisa perché era nata ebrea. Vittima innocente dell’oscurantismo e dell’odio antisemita all’età di 85 anni”. È quanto si legge sul cartello stradale della via intitolata alla donna sopravvissuta alla Shoah uccisa nel suo appartamento di Parigi in un orribile attacco antisemita nel 2018.

Intervista al neo-consigliere comunale Daniele Nahum. “Milano aperta ai diritti delle minoranze”

Personaggi e Storie

di Paolo Castellano
Con 821 voti, Daniele Nahum del Partito Democratico (PD) è riuscito a superare la soglia per entrare nel Consiglio comunale di Milano. In quanto membro della Comunità ebraica di Milano, Bet Magazine – Mosaico ha deciso di intervistarlo per capire quali saranno i temi politici su cui punterà nei prossimi anni per consolidare il dialogo tra il Comune di Milano e il mondo ebraico milanese.

Gilad Shalit con il padre dopo la sua liberazione

Il ritorno di Gilad Shalit a casa: dieci anni dopo non cessano le polemiche

Israele

di David Zebuloni
Salutata con euforia appena avvenuta, la sua liberazione ha causato forti malumori nell’opinione pubblica israeliana, soprattutto per il prezzo che il governo israeliano aveva dovuto pagare: liberare 1,027 prigionieri di Hamas. A dieci anni dai fatti, e dopo un lungo silenzio, ora il padre attacca in un’intervista il governo di allora.

Elezioni per il rinnovo del consiglio UCEI:
le liste (5) e i programmi

Italia

di Redazione
Gli iscritti alle Comunità ebraiche italiane sono chiamati alle urne per eleggere, dopo 5 anni e non 4, proprio a causa della pandemia, il nuovo Consiglio dell’Unione, l’ente che da 110 anni svolge un ruolo di coordinamento e promozione delle attività amministrative e istituzionali dell’ebraismo italiano.

Elezioni Comunità di Milano e UCEI: come si vota, le liste, i programmi. Si può già votare online

Italia

di Redazione
Il 17 ottobre, a Milano si vota per scegliere il nuovo Consiglio della Comunità, con importanti cambiamenti rispetto al passato: gli iscritti non riceveranno  il Certificato elettorale a casa, ma potranno recarsi direttamente ai seggi, con il codice fiscale e un documento di riconoscimento; oppure scegliere di votare tramite computer collegati via internet. Il voto online è già aperto

In ladino, uno delle lingue e dialetti ebraici,Nuevo Silabario Espanyol- Salonica, 1929

All’Università di Oxford nuovi corsi su lingue e dialetti ebraici

Personaggi e Storie

di Ilaria Ester Ramazzotti
C’è lo yiddish, naturalmente, ma anche il ladino. E poi il giudeo-arabico, classico o di Bagdad, il giudeo-turco, il giudeo-francese e non ultimo il giudeo-italiano. Sono dodici le lingue e i dialetti ebraici che l’Università di Oxford ha inserito in specifici corsi di studio, impartiti a cura della Oxford School of Rare Jewish Languages.

Menu