Il Time premia Israele tra le migliori invenzioni del 2020

di Paolo Castellano

La creatività d’Israele ha trovato spazio nella recente lista stilata dal magazine Time sulle migliori 100 invenzioni del 2020. L’innovazione israeliana ha dunque ideato 6 prodotti degni di attenzione che cambieranno il mondo di oggi e di domani.

Per scrivere la lista, la redazione del Time ha chiesto ai propri giornalisti e corrispondenti sparsi per il globo quali fossero le invenzioni più geniali di quest’anno. Per evitare esclusioni, il magazine aveva anche creato una sezione online per inviare candidature spontanee.

Come riporta il Jerusalem Post, la raccolta delle migliori innovazioni include diversi settori di prodotti e servizi: intelligenza artificiale, salute, finanza, accessibilità, sicurezza, intrattenimento e altro ancora. L’ultimo numero del Time ha presentato così la propria selezione: «100 invenzioni rivoluzionarie, tra cui un alveare intelligente, un tubetto di dentifricio più ecologico e una tecnologia che potrebbe un vaccino per il Covid-19».

Ecco una breve descrizione delle 6 invenzioni israeliane del 2020 apparse sul Time.

1. Beehome di Beewise. Un rifugio smart per le api

Questa invenzione si pone l’ambizioso obiettivo di salvare le api che attualmente rischiano l’estinzione a causa dell’uomo e dei cambiamenti climatici: questi insetti rappresentano una risorsa fondamentale per l’equilibrio del nostro pianeta. Beehome è un alveare che sfrutta l’intelligenza artificiale, la robotica di precisione e la visione artificiale per monitorare e analizzare le attività delle api 24 0re su 24, 7 giorni su 7. Questo strumento permette di rilevare minacce come parassiti o temperature irregolari, rispondendo immediatamente ai pericoli e utilizzando specifici pesticidi in casi estremi. Secondo il Time, “Beehome può raddoppiare la capacità di impollinazione e di produzione di miele, riducendo allo stesso tempo il tasso di mortalità delle colonie”.

2. Xvision di Augmedics. Chirurgia assistita dalla Realtà Aumentata

Il CEO di Augmedics, Nissan Elimelech, aveva avuto un’idea apparentemente impossibile da realizzare: “Che cosa sarebbe successo se i medici avessero avuto dei super poteri come gli eroi dei fumetti?” Da questa intuizione, è nato Xvision, un rivoluzionario visore che sfrutta la Realtà Aumentata per interpretare una scansione tomografica computerizzata di un paziente attraverso una visualizzazione 3D. Questa procedura potrebbe aiutare i chirurghi durante operazioni estremamente delicate. Come sottolinea la rivista, “l’headset sovrappone un’immagine tridimensionale della colonna vertebrale sul corpo del paziente, consentendo ai chirurghi di vedere (quasi) sottopelle senza mai distogliere lo sguardo dal tavolo operatorio”.

3. Mifold Hifold di Carfoldio. Un seggiolino portatile per bambini

Questo prodotto vuole ridurre i pericoli per i bambini che viaggiano in auto. Non sempre i genitori utilizzano questi dispositivi di sicurezza e dunque il seggiolino Mifold Hifold ha dei pannelli regolabili per la testa, il busto e un sedile per il massimo confort. Una volta piegato può entrare in uno zaino, rendendolo facile da trasportare.

4. Il trattamento TrialJectory. Una guida per i trattamenti anti-cancro

Il nome del nuovo approccio sanitario deriva dall’azienda che lo ha sviluppato. TrialJectory impiega l’intelligenza artificiale per esaminare rapidamente migliaia di possibili studi clinici e abbinarli a specifici pazienti affetti da cancro per i migliori risultati. Analizzando il singolo caso del paziente, i ricercatori tentano di individuare la migliore sperimentazione che sia adatta alla persona malata e che possa fornire risultati promettenti. Il sistema è in fase di sviluppo per approcciare più tipologie di cancro in futuro.

5. City Transformer: un’auto compatta ancora più piccola

Al giorno d’oggi, trovare un parcheggio nelle grandi città è sempre più complicato. Questa nuova auto elettrica della start-up israeliana City Transformer vuole risolvere un problema che affligge molti. Sebbene il veicolo sia molto piccolo, può raggiungere 80 chilometri orari, permettendo anche la regolazione delle ruote per attraversare gli spazi più ristretti. In uno spazio standard ci stanno 4 City Transformer. Questi mezzi di trasporto circoleranno per le strade di Tel Aviv entro il 2022.

6. Incredo Sugar di DouxMatok, un dolcificante più dolce

Incredo Sugar è una nuova tipologia di dolcificante che aiuterà le aziende alimentari a ridurre l’utilizzo di zucchero nei loro prodotti – una riduzione che si attesta tra il 30% e 50%. L’obiettivo dell’azienda è quello di conservare il sapore unico dello zucchero, eliminando i rischi per la salute. Incredo Sugar è già utilizzato in Israele e presto raggiungerà anche il mercato americano.

Menu