Naftali bennett nella classifica 2021 del Time delle 100 persone più influenti

Naftali Bennett è tra le 100 persone al mondo più influenti secondo il Time, assieme a Mario Draghi

di Michael Soncin
Il primo ministro israeliano Naftali Bennett rientra nella classifica stilata dal Time, nelle 100 personalità più influenti al mondo del 2021. 

“Sì è gettato in una tempesta politica, formando uno dei governi più diversi, più vari, nella storia di Israele”. A scriverlo sul famoso media americano è stato Mansour Abbas, il leader del partito israeliano Lista Araba Unita.

Il neo-premier entrato in carica al potere quest’anno, che ha avuto come suo predecessore lo storico Benjamin Netanyahu, è “stato capace di creare legami prima impensabili tra la sinistra e la destra israeliana, tra arabi ed ebrei, religiosi e laici”, riporta il settimanale. Prima dall’allora il paese ha visto un susseguirsi di quattro elezioni nel giro di ben due anni. 

Bennett è visto come colui che ha compiuto un atto coraggioso, che doveva essere fatto, per evitare di dividere ulteriormente un paese già frammentato. 

“Non faccio le cose al buio”, disse Bennett ad Abbas durante un incontro alla Knesset, che accettò fosse reso pubblico. Il leader del partito arabo ha affermato di essere abituato, prima di quel momento, ad incontri a telecamere spente. “In un clima di divisione ed odio, il popolo israeliano ha bisogno di unità”, affermò Bennett. 

“Non è stato solo il flash delle telecamere ad illuminare la stanza in quel momento, ma la speranza di un futuro migliore per tutti noi”, ha dichiarato Abbas. 

L'attrice Scarlett Johansson è inserita nella classifica 2021 del Time
L’attrice Scarlett Johansson è inserita nella classifica 2021 del Time (foto Wikimedia Commons, Foto: © JCS / Lizenz: CC-BY-SA-3.0 / GFDL)

Le altre figure del mondo ebraico nella classifica dei 100 

Oltre a Bennett, nella categoria Leader appare anche: Ron Klain, funzionario e politico nell’amministrazione dell’attuale presidente degli Stati Uniti Joe Biden; Rochelle Walensky, scienziata-medico americana, dal curriculum prestigioso, che ha “prestato servizio in prima linea”, svolgendo un ruolo chiave durante la pandemia del Covid-19. 

Mentre nel gruppo Artist, compare la talentuosa e popolarissima attrice di origini ebraiche Scarlett Johansson

Oltre alle personalità del mondo ebraico, nei 100 anche il presidente del consiglio Mario Draghi.

“Sta guidando la sua nazione con mano abile, portando avanti una rapida campagna di vaccinazione, attuando una serie di misure di soccorso per aiutare le imprese e i lavoratori italiani”, si legge nella valutazione di Janet Yellen. Draghi si sta battendo per rilanciare al meglio l’economia in Italia, diminuire le disparità e favorire la digitalizzazione. Ultimo ma non meno importante, nella sua agenda ha all’attivo come obiettivo quello di “affrontare questioni globali urgenti come il cambiamento climatico”.

Il premier italiano Mario Draghi
Mario Draghi (swiss-image.ch/Photo Remy Steinegger. Flickr: Special Address: Mario Draghi)

La classifica del Time

Com’è risaputo il Time stila questo genere di lista ogni anno, ma è bene precisare al fine di una corretta interpretazione che per influente s’intende il personaggio che in quel determinato anno ha cambiato effettivamente il mondo, un cambiamento che può essere in meglio, ma anche in peggio. Infatti, nel corso delle classiche, sono apparsi nelle varie pubblicazioni anche figure di triste memoria, che nella storia hanno influito negativamente. 

(Foto: mit Elkayam—The New York Times/Redux- Fonte: Time)

 

Menu