Fiori in onore degli assassinati nella sinagoga di Pittsburgh

Usa, 22 senatori bipartisan chiedono a Biden di nominare un responsabile per il monitoraggio dell’antisemitismo

Mondo

(Nella foto, la sinagoga di Pittsburgh oggetto dell’attentato del 27 ottobre 2018, in cui morirono 11 persone)

di Ilaria Ester Ramazzotti
Nel senato americano, una task force bipartisan dedicata a combattere l’antisemitismo ha esortato il presidente Joe Biden a nominare un responsabile governativo per il monitoraggio del fenomeno. Questa figura istituzionale deve far parte del dipartimento di Stato ed essere confermata dal senato. L’esortazione alla sua nomina è avvenuta tramite una lettera firmata da ventidue senatori di tutte le parti politiche.

“Tragicamente, settantasei anni dopo la fine dell’Olocausto, l’antisemitismo rimane un pericolo grave e crescente per gli ebrei in Europa, Medio Oriente, Stati Uniti e in altre parti del mondo – afferma la lettera inviata lo scorso 19 aprile, come riporta la Jewish Telegraphic Agency -. Per combattere la marea crescente dell’antisemitismo globale, l’inviato speciale del dipartimento di Stato [incaricato di] monitorare e combattere l’antisemitismo, si occupa di promuovere un’accurata istruzione sul tema della Shoah, di migliorare la sicurezza e la sicurezza delle comunità ebraiche a rischio, di garantire che i funzionari pubblici stranieri condannino la narrazione antisemita e di rafforzare i sistemi giudiziari stranieri nel perseguire gli atti antisemiti”.

Al momento, l’amministrazione Biden non ha ancora fornito alcuna indicazione sul possibile candidato a tale ruolo.

 

Menu