Insediata la nuova giunta sotto la Presidenza di Leone Soued

. In un clima più sereno rispetto alle ultime riunioni di Consiglio, e dopo estenuanti trattative,
il presidente della Comunità ebraica di Milano, Leone Soued è riuscito a presentare finalmente la nuova giunta e ad assegnare i nuovi incarichi ai vari assessori.
Sarà una giunta tecnica volta a traghettare la Comunità alle prossime elezioni del maggio 2010 cercando per quanto possibile di portare a compimento alcuni progetti in corso, di
monitorare la difficile situazione di carattere finanziario, di sostenere innanzitutto le situazioni di molte famiglie che necessitano di quel supporto anche psicologico a causa della crisi economica che si è venuta a creare, di individuare le risposte più idonee da offrire ai nostri giovani, non ultimo il recupero dei tanti che si sono allontanati dalla Comunità.

Queste le sfide più importanti per la nuova giunta che si confronterà apertamente con tutto il consiglio cercando di trovare quella collaborazione e unità che deve essere il collante necessario per affrontare le sfide del prossimo futuro.
È su queste basi che si valuterà l’operato della nuova giunta e la volontà di impegno personale
affinché si riesca a portare a compimento la conclusione di questo mandato.

Assegnati i nuovi incarichi e gli assessorati che sono stati così ripartiti: Leone Soued –Finanze; Roberto Jarach – Scuole; Daniela Zippel – Servizi socio-sanitari e RSA; Yoram Ortona – Comunicazione Interna ed Esterna; Sara Modena – Cultura; Emanuele Cohenca – Servizi religiosi; David Piazza – Giovani e Famiglia.
Delega fuori giunta ai Tributi ai consiglieri Michele Arditi(Chai) e Milo Hasbani (Kadima).

Sono state inoltre assegnate anche le due vice-presidenze, a Sara Modena (Per Israele) e a Roberto Jarach (Kadima).

Menu