In carcere attivisti del forum negazionista Stormfront

E’ arrivato il carcere per quelli di Stormfront. Quattro attivisti del forum antisemita e negazionista sono stati presi in custodia cautelare questa mattina dalle forze dell’ordine nell’ambito di un indagine della Polizia postale e della Digos con l’accusa di aver costituito un’associazione per l’incitamento e la diffusione via internet dell’odio razziale e dell’antisemitismo.
L’arresto è scattato per Daniele Scarpino, milanese, ideologo e amministratore della sezione italiana del forum Stormfront. org; Diego Masi di Frosinone, Luca Cianfaglia di Teramo e Mirko Viola di Cantù – autore peraltro di numerosi commenti offensivi anche sul nostro Mosaico con lo pseudonimo di “Biomirko”. Altre 15 persone sono state perquisite per i medesimi reati.

L’indagine della procura di Roma è la prima condotta in Italia sul forum di Stormfront che nel frattempo è stato oscurato.