Con l’AME ai prossimi campionati europei di paratriathlon

Italia

Alberto ha 43 anni ed è un atleta di triathlon, sport che pratica da sette anni. Alberto si allena tutti  i giorni con la passione e la voglia di vincere che hanno tutti gli atleti. E questa fatica quotidiana è stata ripagata da una medaglia d’oro a Lisbona nei campionati europei del 2008, da un bronzo in Australia nel 2009 e in Spagna nel 2011.

Alberto è affetto dalla sindrome di Leber, un raro disturbo visivo che comporta la cecità.

L’associazione Medici Ebrei AME di Milano, ha deciso di accogliere l’iniziativa di sponsorizzare, in collaborazione con Monte SINAI, la partecipazione di Alberto Ceriani Buongiorno ai campionati europei di paratriathlon che si svolgeranno dal 17 al 22 aprile ad Eilat in Israele (www.triathlon.org)

“L’AME – spiega il presidente Luciano Bassani – con questa scelta vuole inaugurare la nuova presidenza e il nuovo consiglio. Vuole anche mostrare il proprio impegno nel sostegno e nella collaborazione a progetti scientifici, medici e sociali che hanno per fine il miglioramento della qualità della vita del malato, secondo il principio e la tradizione della solidarieta’ ebraica”.

Menu