ostaggi a Gaza

La storia dell’ostaggio di Hamas a Gaza diventato monaco buddhista

Personaggi e Storie

di Redazione
Rapito insieme ad altri lavoratori agricoli sequestrati nei kibbutz intorno alla Striscia, Natthaporn ha vissuto giorni di terrore, implorando Buddha ogni giorno per la sua salvezza. In quelle ore oscure ha fatto una promessa a sé stesso: se avesse visto l’alba di un nuovo giorno sarebbe diventato monaco buddhista.

Emmy e Golden Globe 2024: i partecipanti e il sostegno a Israele

Spettacolo

di Pietro Baragiola
La spilla gialla, in sostegno verso i 136 ostaggi israeliani trattenuti a Gaza dai terroristi di Hamas, ha fatto il suo debutto hollywoodiano durante i Golden Globe, indossata dalla star di Succession J. Smith Cameron, insieme allo sceneggiatore di Air Jon Weinbach e a Jesse Sisgold, presidente di Skydance Media.