Una scena della serie tv Teheran

“Teheran” è la migliore serie drammatica agli Emmy Awards 2021

Spettacolo

di Redazione
La serie tv israeliana “Teheran” ha vinto come miglior serie drammatica ai prestigiosi Emmy Awards 2021. Lo riporta il Times of Israel.

Il thriller israeliano, prodotto dall’emittente pubblica Kan e diffuso in tutto il mondo da Apple TV+, ha battuto la serie indiana “Aarya“, lo spettacolo cileno “El Presidente” e il programma britannico “There She Goes” nella categoria miglior dramma.

“‘Teheran’ non è solo una serie di spionaggio, ma riguarda anche la comprensione dell’essere umano dietro il tuo nemico”, ha detto la produttrice esecutiva Dana Eden nel suo discorso di accettazione alla cerimonia di premiazione a New York.

Eden ha sottolineato che il cast e la troupe dello spettacolo includono israeliani e iraniani e “abbiamo scoperto che abbiamo molto in comune. Penso che dia una speranza per il futuro, e spero che possiamo camminare insieme – gli iraniani e gli israeliani – a Gerusalemme e a Teheran, come amici e non come nemici”.

Lo spettacolo, andato in onda per la prima volta in Israele lo scorso giugno e presentato in anteprima su Apple TV lo scorso settembre, racconta la storia di un giovane agente del Mossad sotto copertura a Teheran, in missione per aiutare a spianare la strada a un attacco aereo dell’IDF su un reattore nucleare iraniano.

Lo spettacolo, che ha ottenuto il plauso della critica sia all’interno che all’esterno di Israele, vede Niv Sultan nei panni di Tamar, la giovane agente del Mossad, insieme a Navid Negahban, Menashe Noy e Shaun Toub. È stato scritto e creato da Moshe Zonder, Dana Eden e Maor Kohn.

La seconda stagione della serie è attualmente in lavorazione ad Atene, dove l’attrice nominata all’Oscar Glenn Close si è unita allo show.

Israele in precedenza aveva vinto solo due International Emmy Awards: miglior commedia nel 2018 per la serie “Nevsu” e miglior commedia nel 2010 per lo spettacolo “Ramzor”.

Sempre in fatto di premi, è da segnalare anche che l’attore israeliano Roy Nik, che è stato nominato come miglior attore per il suo ruolo nella serie TV israeliana “Normali”, ha perso contro David Tennant nel programma britannico “Des”.

Altri candidati erano Nawazuddin Siddique nella serie indiana “Serious Men” e Christian Tappán nello spettacolo colombiano “El Robo del Siglo”.

 

Menu