I Talled in seta delle sorelle Piperno

di Anna Coen

Un’azienda italiana, quella delle sorelle Sofia e Dora Piperno, che produce talled in seta di antica tradizione. Quando è iniziata la vostra attività?
Abbiamo iniziato a lavorare sull’idea di riprodurre gli antichi Talled in seta tra il 2014 e 2015, quando ci siamo sposate. Volevamo un Talled in seta per regalarlo ai nostri mariti ma non si trovavano. È stato molto difficile arrivare all’elaborazione dei nostri Talled, soprattutto per le frange annodate a mano, la scelta di ricami, colori, materiali. Abbiamo preparato il primo prototipo nel 2015 e nel 2016 abbiamo iniziato una piccola produzione solo per le persone di famiglia. Ma quando abbiamo capito che c’era un interesse più vasto per questo tipo di prodotto abbiamo pensato a farne una vera attività. Nel 2017 abbiamo iniziato la produzione che ci porta ad esportare in tutto il mondo.

Quindi un prodotto artigianale che è riuscito a imporsi senza confini?
Sì, è un prodotto artigianale di altissimo valore per la qualità dei materiali e per la tradizione che rappresenta. È interamente prodotto in Italia; ci sono delle signore anziane di Como che intrecciano a mano le frange, mentre gli Tzitzìt sono annodati a mano da ebrei religiosi, a Roma, seguendo appunto tutte le norme halakhiche, sotto la garanzia dell’ufficio rabbinico di Roma. Esportiamo in tutto il mondo: Israele, USA, Canada, Sudamerica, tutta Europa. Ma anche a Hong Kong e addirittura in Australia.

Il nostro valore è dato dalla qualità e dal fatto che la tradizione del Talled di Seta non riguarda solo l’Italia, in particolare la comunità romana, ma abbiamo scoperto essere una tradizione consolidata da secoli in tutta l’area del Mediterraneo; gli ebrei commerciavano la seta e quindi questo era un prodotto con cui producevano anche i Talled. Abbiamo avuto l’onore di avere una commessa dalla Grande Sinagoga portoghese di New York perché anche nella tradizione levantina portoghese si usava il Talled di seta e anche loro non riuscivano a trovarli da tanti anni, prima della nostra produzione.

I vostri Talled possono essere personalizzati?
Sì, li possiamo personalizzare con stemmi di famiglia, iniziali, simboli tradizionali o disegni particolari su richiesta. La tradizione romana vuole che diverse famiglie abbiano un proprio stemma; sono documentati anche al Museo ebraico di Roma. Oppure possiamo riprodurre sigilli antichi presenti in oggetti di famiglia. Produciamo Talled di diverse misure e anche con colori particolari.

Come è organizzata la vostra distribuzione?
Lavoriamo sia tramite e-commerce dal nostro sito (www.talleddiseta.com) ma abbiamo anche uno show-room a Roma, in via Catalana, vicino al museo ebraico. Poi la nostra produzione si può trovare anche nei vari musei ebraici italiani (Museo di Roma, di Firenze, MEIS di Ferrara) ma anche al Jewish Museum di New York e al Museo ebraico di Londra. A Roma, anche alla libreria Ebraica Kiriat Sefer. Abbiamo un rapporto costante con i musei per la produzione e la presentazione dei nostri prodotti tradizionali.

Insomma, una tradizione che risale ai tempi della compilazione della Torà, prosegue grazie alla passione di due sorelle che volevano fare un bel dono di nozze ai propri mariti! Kol Hakavod!

Talled di Seta
Via Catalana 2A, 00186 Roma, Italy
+39 349 8361208
info@talleddiseta.com

Menu