L’insonnia del debitore

Isaak continua a girarsi e rigirarsi nel letto. Sono ormai le tre di notte e non riesce a prendere sonno. Anche la moglie Sara si sveglia, disturbata dall’agitazione e dai sospiri del marito.
“Marito mio, che succede? Quale dibbuk ti rode?”
“Sarale, mia sposa, conosci Blumenfeld, il nostro dirimpettaio, no? Ebbene, domani mattina devo restituirgli 2000 corone, e sai bene che non ho un soldo!”
Sara si alza, apre la finestra, ed esclama: “Blumenfeld, svegliati! sai quelle 2000 corone che ti deve mio marito? Ebbene, non le ha e non può restituirtele!!!”
Poi torna a letto, si avvolge sotto le coperte e dice: “Isaak, caro, adesso rilassati e dormi! Sarà Blumenfeld a stare sveglio per il resto della notte!”