Il 1° maggio all’Archivio di Stato di Milano presentazione di una ketubbah del 1729

Eventi

archivio-milano
L’Archivio di Stato di Milano

Il 1° maggio l’Archivio di Stato di Milano apre a milanesi e turisti, in adesione all’iniziativa promossa dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo che, attraverso l’apertura straordinaria dei luoghi della cultura, intende promuovere e diffondere la conoscenza del patrimonio culturale nazionale.

Il programma prevede l’apertura dell’Archivio dalle ore 11:00 alle ore 17:00:
– ore 11:15 – 11:45. Presentazione, nella Sala conferenze, del “Documento del mese”, la ketubbah realizzata a Corfù nel 1729. Il contratto matrimoniale, riccamente decorato e di grosse dimensioni, sarà presentato dalla dott.ssa Stefania Roncolato, studiosa delle ketubbot e già autrice del volume “Le Ketubbot di Monte San Savino”, nonché del saggio “Nozze in pergamena”, dedicato proprio alle tre ketubbot conservate presso l’Archivio di Stato di Milano. La docente terrà una conferenza sui contratti matrimoniali ebraici;
ore 11:45 – 12:45: Visita alla mostra, allestita nell’adiacente Sala “delle mappe”, delle altre due ketubbot conservate dall’Archivio di Stato di Milano;
– ore 12:15 – 12:45 Piccolo rinfresco gentilmente offerto da Archeion onlus – Amici dell’Archivio di Stato di Milano;
ore 13:00, 14:00, 15:00 e 16:00: Visite guidate della durata di un’ora alla sede
monumentale e al patrimonio dell’Archivio di Stato di Milano.
Inoltre sarà possibile visitare la mostra “Ebrei a Milano. Le leggi razziali nei documenti conservati all’Archivio di Stato di Milano (1938-1945)”, la cui apertura è stata eccezionalmente prolungata per l’occasione.

Tutti i lettori del Bollettino della Comunità Ebraica di Milano sono invitati a partecipare all’iniziativa.

Menu