Online il nuovo sito della nostra Scuola

Scuola

di Ilaria Myr

SitoWEB_Scuola

Finalmente la Scuola Ebraica della Comunità ha un sito internet completo e continuamente aggiornato. Da metà dicembre è infatti online ScuolaEbraicaMilano (www.scuolaebraicamilano.it), che fornisce informazioni su tutto ciò che offre la nostra Scuola: i valori ebraici su cui si fonda, le attività svolte nei vari ordini, nonché i materiali tecnologici (Lim, laboratori linguistici e informatici) di cui dispone.
La creazione di un nuovo sito nasce dalla concreta mancanza, fino ad oggi, di una “vetrina” della Scuola sul web che sia costantemente rivista e aggiornata, che va ad aggiungersi alla piattaforma per medie e licei ScuolaOnline (scuolaonline.com-ebraicamilano.it), che già da qualche anno costituisce un ottimo canale di comunicazione fra studenti, genitori e scuola, e che verrà ulteriormente potenziato. L’idea nasce in seno al Gruppo Horim – il gruppo di genitori volontari che aiutano la scuola con progetti che non interferiscono con la didattica, ma che ne arricchiscono e potenziano l’offerta -, all’interno del quale si è sviluppato un team composto da grafici e specialisti del web, che per alcuni mesi ha lavorato con impegno per mettere a punto un progetto dettagliato. Una volta pronto, è stato approvato dal Consiglio della Comunità, che ne ha apprezzato la ricchezza; parallelamente, la Fondazione Scuola ha lanciato una campagna di crowdfunding sul web proprio con l’obiettivo di finanziare il progetto. Conversa di Torino è l’agenzia scelta per la sua realizzazione a seguito di una gara a inviti.

Valori ebraici al centro
L’ebraicità della scuola come suo valore fondante è il primo aspetto che balza all’occhio quando si apre l’home page del sito. «Abbiamo voluto che questo fosse subito evidente – spiegano Debora Castelnuovo e Massimo Montagnana, genitori del gruppo Horim che si occupano in prima persona del nuovo sito -, facendolo emergere in modo chiaro sia nei testi, con la traduzione in ebraico del nome della scuola, sia nella grafica». Forte, poi, è il richiamo al senso di appartenenza alla Scuola, con la presenza fra i “Valori” (insieme alla ebraicità) della rete degli “Alumni”, nata come progetto della Fondazione Scuola.
Per avere informazioni precise sull’offerta didattica, si deve andare sul menu a tendina “Ordini”, in cui per ogni fascia scolastica vengono spiegati il programma formativo, il progetto ebraico-ebraismo e le varie iniziative svolte in classe con i ragazzi.
Vi è poi una parte dedicata alle “Strutture” della scuola (biblioteca, mensa, infermeria, sinagoghe, giardino, palestre) e una ai “Servizi” aggiuntivi offerti (il pullmino, lo sportello psico-pedagogico, i day-camp estivi, i corsi del Maccabi, affitto spazi, viaggi). «In questo modo chiunque sia interessato a conoscere la scuola può farsi un’idea chiara e precisa di quello che è», concludono Debora e Massimo.
È invece inviata solo ed esclusivamente ai genitori che hanno figli a scuola e agli iscritti alla Comunità eventualmente interessati, la newsletter periodica, in cui per ogni ordine scolastico vengono raccontate le attività svolte – gite, uscite, progetti particolari – e quelle a venire.

Menu