Alla scuola dell’Infanzia, festeggiare Chanukkà in un modo davvero speciale

A cura del Team Infanzia e Primaria 
La ricorrenza di Chanukkà è sempre una lieta occasione per organizzare una festa che veda partecipi bambini e bambine di tutta la scuola insieme alle loro famiglie e alle loro morot; un momento topico dell’anno per riunirsi.
Quest’anno la nostra scuola dell’Infanzia ha voluto rinnovare la tradizione festeggiando Chanukkà in un modo davvero speciale, che ha visto i genitori cimentarsi in prima persona nel ruolo di protagonisti attivi della festa.
Molti di loro hanno preso parte alla recita, altri gremivano l’Aula Magna, in trepidante attesa dei festeggiamenti.
La mattinata si è aperta con il benvenuto della morà Diana che ha sottolineato l’importante lavoro che svolgono le morot dell’Infanzia, riuscendo sempre a superarsi in idee e sorprese.
La celebrazione è proseguita con la morà Moria che ha ringraziato gli esponenti della Comunità per il loro impegno e tutti i presenti che hanno contribuito a rendere unica questa giornata.
A quel punto hanno preso la scena i genitori, che si sono riuniti sul palco per l’accensione della chanukkià.
Successivamente sono arrivati i due momenti speciali che hanno reso l’atmosfera ancora più coinvolgente: dapprima un coro di genitori che ha intonato alcune delle canzoni tradizionali, seguito da uno spettacolo emozionante e avvincente, suddiviso in quattro scene e adattato in modo semplice e divertente per i più piccoli, che ha visto i genitori diventare dei veri e propri attori di scena!
Bravissimi e bravissime, davvero eccezionali, calati nelle parti con simpatia e convinzione, attori e attrici provetti!
Infine anche i bambini e le bambine hanno danzato in scena coi loro genitori in alcuni balletti preparati insieme alle morot.
Vedere le famiglie in questo spettacolo da loro creato e ideato è stato davvero entusiasmante. Ciascuno ha potuto dare il proprio contributo nello scegliere il copione, i vestiti, la scenografia, le musiche e anche i balletti guidati dalla referente di ebraismo ed ebraico Moria, in un ambiente sereno, allegro e spensierato ed il tutto per un unico scopo: la felicità di bambini e bambine.