Giornata Europea della Cultura Ebraica

News

Un appuntamento impegnativo quello di domenica 7 settembre; un appuntamento con gli ebrei, con la loro cultura, la loro storia, le loro tradizioni e soprattutto con la loro musica; perché infatti questa nona edizione della Giornata Europea della Cultura Ebraica è dedicata alla musica ebraica e il titolo che caratterizzerà la Giornata è “Musica e Parole”. Parole che accompagnano e guidano attraverso la storia e le melodie, le tradizioni e i canti, gli eventi che hanno caratterizzato la storia ebraica e gli stili musicali che hanno accompagnato il popolo ebraico nella sua storia plurimillenaria.
Una cultura, quella ebraica, che è frutto di intrecci e maglie intessute nella storia e nella geografia di tutta Europa e del Mediterraneo e che da essa ha dato e ha anche tratto linfa e vitalità e che ben si rileva anche nella musica: musica sefardita, musica klezmer, musica sinagogale: questo e molto altro ancora da scoprire in una delle cinquanta località che saranno coinvolte nella manifestazione in tutta Italia.

La Giornata sarà quindi un’occasione per conoscere meglio e per dialogare con un’antichissima e affascinante tradizione culturale, per molti versi ancora sconosciuta alla maggior parte degli italiani.
Un’occasione per avvicinarsi all’immenso patrimonio, una bella occasione per arricchirsi culturalmente. Un’occasione per visitare luoghi dove si conservano importanti tracce della più antica presenza ebraica nella Penisola e, idealmente, percorrere un cammino attraverso i secoli. Un percorso per scoprire quanto la cultura italiana ed europea sia influenzata e permeata dalla cultura ebraica.
Un viaggio ideale attraverso la storia, un itinerario che permetterà di conoscere i luoghi e gli eventi che hanno caratterizzato la presenza ebraica. Il segno evidente di una tradizione culturale e religiosa depositaria di un patrimonio che, nato più di tre millenni fa, giunge fino ai nostri tempi arricchito da stimoli culturali di popoli e usanze lontane.

La Giornata, accolta nelle precedenti edizioni con crescente consenso – 50mila le presenze registrate lo scorso anno in Italia – è promossa dall’Unione delle Comunità ebraiche italiane e la Comunità ebraica di Milano farà da capofila alle manifestazioni. Circa cinquanta le località da visitare in Italia: da Casale Monferrato a Bova Marina, da Pisa a Lugo di Romagna, da Trani a Venezia, ogni sito con le sue caratteristiche, le sue storie da raccontare, le sue melodie da cantare.

Mostre, convegni, spettacoli, conferenze assaggi di sapori ebraici, ma soprattutto concerti nei programmi delle località che partecipano all’avventura a porte aperte.

Per i programmi della Giornata europea della Cultura ebraica in Italia visitate il sito Ucei, per i testi sulla musica ebraica e sui musicisti ebrei in Italia,visitate il sito della Fondazione CDEC, per i programmi in Europa visitate il sito Jewish Heritage

Menu