L’Italia Ebraica negli archivi famigliari

Vecchie lettere e documenti conservati nelle famiglie ebraiche italiane rappresentano non solo un valore affettivo per chi li possiede. È grande anche la loro importanza storica generale, in quanto testimonianze del nostro comune passato e tasselli che concorrono a raccontare la storia dell’ebraismo italiano.

Il Cdec è molto interessato a questi archivi famigliari che, uniti a quelli già archiviati, offrirebbero agli studiosi la possibilità di lavorare su un materiale documentario ampio e articolato, consentendo di avere una visione storica più ampia ed esauriente degli eventi che hanno condizionato la vita degli Ebrei italiani nel secolo scorso.

Molte famiglie spesso conservano le loro carte senza rendersi conto del loro reale interesse storico; in altri casi non hanno piacere di separarsene.
Il Cdec si rivolge allora a queste famiglie offrendo innanzitutto un servizio: il riordino e la catalogazione dei loro archivi al fine di giungere a una descrizione ragionata, chiedendo in cambio una copia di tale descrizione, magari arricchita dalla scansione dei documenti più importanti, allo scopo di creare uno specifico Fondo degli archivi famigliari.

Chi fosse interessato ad approfondire il discorso può rivolgersi a:
Luciana Laudi, tel. 347 4728691,
email: lucianalaudi@cdec.it

Menu