Articoli scritti da Ilaria Myr

  1. Home
  2. Ilaria Myr
  3. (Pagina 6)
Contestazioni alla Brigata Ebraica alla manifestazione del 25 aprile 2018

Rinviati a giudizio “per odio razziale” gli antagonisti per le contestazioni alla Brigata Ebraica

Italia

di Redazione
I quattro erano indagati per avere attaccato  i rappresentanti della Brigata ebraica il 25 aprile 2018 al corteo pubblico antifascista per l’anniversario della Liberazione. Due di loro sono accusati di minacce con ‘finalità di odio etnico e razziale’ per avere fatto il gesto dello sgozzamento, mentre altri due per avere lanciato una bottiglietta. Un quinto è accusato di er resistenza a pubblico ufficiale.

la notizia complottista e antisemita di Alessandriaoggi

Alessandria Oggi, la testata che scrive articoli antisemiti e razzisti. Ma l’Ordine dei giornalisti dov’è?

Italia

di Redazione
“George Soros, speculatore ebreo”; “tra gli italiani nella lista, almeno tre sono ebrei”. “Noi non abbiamo niente contro gli ebrei ma non si può negare che siano sempre fra i piedi. Non se ne può più”. Sono dichiarazioni deontologicamente gravi quelle contenute nell’articolo del 3 dicembre di Alessandria Oggi. Per questo la redazione di Mosaico ha ritenuto doveroso fare un esposto all’Ordine dei Giornalisti.

Piero terracina, sopravvissuto alla Shoah

Addio a Piero Terracina, instancabile testimone della Shoah

Personaggi e Storie

di Redazione
È morto il 7 dicembre a Roma a 91 anni Piero Terracina, uno degli ultimi sopravvissuti italiani alla Shoah, lucido e prezioso testimone della vita nel campo di Fossoli e poi di Auschwitz, dove fu deportato a soli 15 anni con la sua famiglia e da dove tornò solo, unico reduce. Molte le parole di cordiglio del mondo ebraico e non.

Grande festa al Noam per la rinascita dell’UDAI. Presente anche il ministro israeliano Israel Katz

Eventi

di Paolo Castellano
Il 4 dicembre presso il Centro Noam si è celebrata la rinascita di una rinomata associazione pro-Israele, l’Unione Democratica Amici Israele (UDAI), rivitalizzata dall’opera e impegno dei suo promotori e rappresentanti Luciano Bassani, Enrico Mairov e Marcello Di Capua. Presenti anche il neo ambasciatore d’Israele in Italia Dror Eydar e l’attuale ministro degli Esteri Israel Katz

L'Aula Magna della Scuola durante l?open Day per i licei

Open-day scuola: internazionalizzazione, apertura al territorio e formazione digitale i pilastri dell’offerta formativa dei licei

Scuola

di Redazione
Grande successo per l’Open Day dei licei della Scuola della Comunità Ebraica, tenutosi mercoledì 4 dicembre nell’Aula Magna Benatoff della Scuola: genitori e ragazzi hanno riempito infatti la sala per ascoltare le numerose novità in programma dall’anno scolastico 2020, per gli indirizzi previsti: scientifico scienze applicate, linguistico e Tecnico.

Una delle storiche vignette di Ha'aretz su David ben Gurion

Satira e storia: in mostra cent’anni di vignette di Ha’aretz

Personaggi e Storie

di Avi Shalom
In occasione del suo 100° anniversario, il quotidiano israeliano ha messo in mostra i disegni dei suoi celebri illustratori che per decenni hanno accompagnato con sagacia e spirito libero i drammatici eventi del Paese. In essa sono visibili i ‘grandi’ di Israele – David Ben Gurion, Golda Meir, Moshe Dayan e Menachen Begin – ritratti da disegnatori impietosi e disincantati.

Giacobbe e Rachele

Parashat Vayetzé. La penna è più potente della spada, ma c’è qualcosa di più potente della penna

Appunti di Parashà a cura di Lidia Calò
La nostra parashà, Vayetze, proviene da un mondo diverso – non a causa delle differenze tecnologiche ma a causa di un sistema di valori distintivi – un mondo in cui il linguaggio non è qualcosa che viene preso alla leggera. La reazione di una persona richiede pensiero, valutazione e soprattutto una ragion d’essere – uno scopo esistenziale.

Jeremy Corbyn nel 2014 depone una corona di fiori alla tomba dei terroristi palestinesi di Monaco

L’antisemitismo secondo Jeremy Corbyn e le polemiche sul Labour Party

Mondo

di Ilaria Ester Ramazzotti
A pochi giorni dalle prossime elezioni politiche, non si placano in Gran Bretagna le accuse di antisemitismo rivolte contro appartenenti al Labour Party e il suo leader Jeremy Corbyn. Un interessante articolo di Paolo Mieli sul Corriere della Sera analizza il tema.

Menu