Mark Zuckerberg e la moglie PriscillaChan

Zuckerberg dona oltre 1 milione di dollari a enti ebraici per la lotta contro l’antisemitismo

di Michael Soncin
Ha fatto parlare molto di sé in questi giorni Mark Zuckerberg a causa del blackout che ha interessato Facebook, WhatsApp ed Instagram, ma la notizia invece che si è meno diffusa riguarda la recente scelta di donare una cospicua somma di denaro a favore di diverse associazioni ebraiche. Un gesto che non è nuovo al guru dei social, essendo che non è la prima volta che lo vediamo impegnato in attività di beneficenza.

Il fondatore di Facebook e la moglie Priscilla Chan hanno deciso di contribuire al sostentamento esattamente di 11 associazioni ebraiche, che includono anche scuole e campi estivi, con una cifra pari a 1,3 milioni di dollari, gruppi che nel complesso si occupano di diversi aspetti del vissuto del mondo comunitario ebraico. Lo riporta il eJewish Philanthropy.

Un gesto che vuole dimostrare una profonda connessione ed un riavvicinamento alla comunità ebraica; – in particolare da parte di Zuckerberg – interesse che i coniugi Chan-Zuckerberg dimostrano, soprattutto nell’aver voluto incontrare rabbini, storici e studiosi per saperne di più sull’ebraismo.

Un rafforzamento con le proprie origini ebraiche che Zuckerberg ha dimostrato anche in momenti come il primo giorno di Rosh Hashanah, il capodanno ebraico, facendo gli auguri di buon anno: “G’mar chatima tova”, ha scritto, aggiungendo che il nuovo anno era iniziato bene, per dirla meglio, ‘dolcemente’, perché la moglie Priscilla aveva preparato il teiglach, uno dei dolci tipici della festività di Rosh Hashanah, nello specifico usanza degli ebrei ashkenaziti, composto da palline di pasta cotte nel miele.

I soldi destinati andranno alle famiglie bisognose, ai bambini e visto il suo incessante crescere, alla lotta contro l’antisemitismo. Nel lato pratico del quotidiano, i fondi aiuteranno anche i giovani ebrei per le cene di Shabbat e per fornire i libri di testo ebraici gratuiti per le famiglie.

“Mark e Priscilla sono orgogliosi di sostenere l’importante lavoro svolto da ciascuna di queste organizzazioni dedite nell’istruzione, nella celebrazione delle tradizioni e nel dare voce alle persone, specialmente nella lotta all’antisemitismo. In passato Mark e Priscilla hanno preso alcuni impegni personali, ma queste nuove sovvenzioni dimostrano il loro interesse nella conoscenza e nell’approfondimento del loro legame con la comunità”, ha affermato il portavoce dei Chan-Zuckerberg.

 

(Foto: Jewish Telegraphic Agency – eJewish Philanthropy)

 

Menu