Shira Haas, protagonista di Unorthodox

L’attrice di Unorthodox Shira Haas nella classifica dei Top 100 Emerging People del Time

di Redazione
L’attrice israeliana Shira Haas, rivelata nella miniserie Netflix “Unorthodox” lo scorso anno, è inserita nella Top 100 “Emerging People” del 2021 dalla prestigiosa rivista Time, la cui classifica è stata pubblicata mercoledì.

Questa lista, denominata “TIME100 Next”, elenca le stelle nascenti dell’anno 2021 che “daranno forma al futuro dell’intrattenimento, della salute, della politica e degli affari”.

“E’ difficile guardare qualcun altro descrivere le esperienze dolorose che hai vissuto. Come fai a sapere che non ti toglieranno la dignità diminuendo l’esperienza? Ma quando Shira Haas ha interpretato Esty in Unorthodox, l’adattamento di Netflix del mio libro di memorie sull’uscita dalla mia comunità ebraica Satmar Hasidic a Brooklyn, ho potuto vedere che aveva una riverenza e rispetto per il materiale”.
Questo è quanto ha scritto Deborah Feldman, scrittrice e ispiratrice della serie tv, nella motivazione per la menzione alla Haas. “Shira ha un modo di portare un’intensità sullo schermo che è incredibilmente convincente, non importa quanto inverosimile o strana possa sembrare una narrazione. Mentre Shira abita nel mondo interiore di Esty, navigando nell’abbandono della sua vecchia vita nella comunità Satmar e nella sua transizione verso nuove esperienze, scompatta e distrugge i cliché su come percepiamo coloro che sono diversi da noi. Puoi fidarti di lei con un lavoro che, in altre mani, potrebbe sembrare unidimensionale. Di conseguenza, il pubblico sviluppa connessioni e associazioni con mondi che prima non capivano: questo è ciò che Shira ha realizzato con la comunità chassidica; questo è ciò che può realizzare come attrice. E questa è una magia rara”.

Un ulteriore successo per la giovan attrice israeliana, che è stata anche nominata all’inizio di febbraio ai Golden Globes Award nella categoria “miniserie e film per la TV”.

 

(Foto: Eyal Nevo. Fonte: sito Time)

Menu