Un aereo della compagnia FlyDubai

Inaugurato primo volo commerciale Dubai – Tel Aviv

Mondo

di Nathan Greppi
Flydubai, compagnia aerea lowcost degli Emirati Arabi Uniti, ha inaugurato la mattina di giovedì 26 novembre il primo volo commerciale da Dubai a Tel Aviv, a seguito degli accordi di pace tra i due paesi. Il Primo Ministro israeliano Benjamin Netanyahu ha atteso l’arrivo dell’aereo per una cerimonia ufficiale.

Come riporta Ynetnews, entrambi i paesi sperano che gli accordi portino alla lunga a un notevole flusso di turisti reciproco che possa aiutare le loro economie a riprendersi dai danni subiti a causa della pandemia del coronavirus. Ghaith al-Ghaith, presidente di Flydubai, ha dichiarato a inizio novembre che questi voli “saranno un contributo allo sviluppo economico e creeranno ulteriori opportunità per gli investimenti.”

La compagnia effettuerà due voli al giorno, mentre le compagnie israeliana, El Al e Israir, inizieranno a compiere lo stesso percorso a partire dal mese prossimo. Mentre Etihad Airwais, che ha sede nella capitale emiratina Abu Dhabi, dovrebbe iniziare i suoi voli per Israele a partire dal marzo 2021. In quest’ultimo caso, tuttavia, ci sono state delle recenti polemiche che hanno costretto la compagnia a censurare uno spot promozionale su pressione dell’opinione pubblica palestinese, contraria agli accordi.

(Foto: fonte Wikimedia Commons, Anna Zvereva, FlyDubai, A6-FMB, Boeing 737-8 MAX)

Menu