La Cem e i City ASngtels donano pasti ai senzatetto

La settimana della cucina ebraica: donati 600 pasti ai senzatetto con l’iniziativa benefica di CEM e City Angels

Italia

di Redazione
Come annunciato da Mosaico, dal 25 al 30 aprile la Comunità ebraica di Milano ha preparato e donato 600 pasti ai senzatetto di Milano, con la collaborazione dei City Angels, nell’ambito del progetto “Milano ebraica solidale”. Un’operazione, questa, perfettamente riuscita, che ha visto ragazzi maggiorenni della comunità aiutare i volontari dell’associazione a consegnare i pasti preparati dalla ditta Sodexo presso le cucine della Rsa Arzaga della Comunità ebraica: pasti monoporzionati, confezionati nel totale rispetto delle norme anti-Covid. Domenica 25 la consegna è avvenuta in parte (50 pasti) nella sede dei City Angels, in via Pollini e in parte (i restanti 50) al Centro Donna del Municipio 6. Da lunedì a giovedì i pasti verranno distribuiti dalle 20.30 alle 24 ai senzatetto in varie zone di Milano dal pulmino dei City Angels.

Le macchine del volontariato Federica Sharon Biazzi portavano i pasti e i ragazzi della Comunità, coinvolti dall’Assessore ai giovani Olympia Foà, ai volontari di City Angels.

“Questa è stata una piccola iniziativa nel mare dei bisogni – commenta l’Assessore al Welfare Antonella Musatti -. L’abbiamo condotta in Solidarietà con la Casa di Riposo, con il Volontariato Federica Sharon Biazzi, con i City Angels e con il Centro Donne del municipio 6. Senz’alto proseguiremo in questa direzione. Come dice anche la bella canzone ‘Goccia dopo goccia’, Goccia dopo goccia nasce un fiume. Un passo dopo l’altro si va lontano'”.

Menu