Un bacio di pace fra ebrei e arabi contro la censura

Israele

bacioNei giorni scorsi Ministro dell’Istruzione israeliano Naftali Bennet ha deciso di cancellare dal programma scolastico il libro Gader Haya (Borderlife nella versione inglese) della scrittrice Dorit Rabinyan, perché descrive una relazione tra una donna ebrea e un uomo arabo e potrebbe incentivare unioni miste che contrastano con la volontà di mantenere un’identità separata.

In risposta il magazine israeliano TimeOut ha chiesto a ebrei e arabi di incontrarsi e baciarsi.  Sei coppie – uomini e donne, gay e eterosessuali – hanno voluto compiere questo “atto proibito” ed esprimere il loro amore di fronte alla telecamera. Alcune erano coppie, altri semplicemente amici, alcuni non si erano mai visti prima di allora.

“Ebrei e arabi rifiutano di essere nemici” è il messaggio del video ispirato al progetto “First Kiss” del 2014. Secondo alcune testimonianze, la clip sarebbe stata rimossa per alcune ore da Facebook ma il social network ha negato di avere oscurato il video, che ha invece ottenuto subito migliaia di like e condivisioni.

Menu