1.500 palestinesi in cambio di Shalit

Israele

Hamas alza la posta. Per liberare Gilad Shalit, il soldato israeliano catturato nel giugno del 2006 da miliziani palestinesi, chiede la scarcerazione di 1.500 detenuti. Lo riferisce una fonte governativa israeliana, citata dal quotidiano Haaretz. La prima richiesta di Hamas era stata di lasciare liberi 450 detenuti, poi si era arrivati a mille, ora la cifra e’ salita ulteriormente. A riferire le nuove condizioni sono stati i mediatori egiziani. Proprio ieri Gilad Shalit ha compiuto 22 anni. (Agr)

Menu