Rita Levi-Montalcini, pioniera e artista delle neuroscienze

di Redazione

Il podcast sulla scienziata italiana Rita Levi-Montalcini è stato prodotto dal giornalista di Mosaico – Bet-Magazine Michael Soncin, che ha realizzato quattro interviste inedite ed esclusive.

All’interno dell’episodio sarà possibile ascoltare le testimonianze dell’ingegnere Piera Levi-Montalcini, della scienziata Francesca Levi-Schaffer, del regista Alberto Negrin e dell’attrice Elena Sofia Ricci (protagonista del film TV Rai sulla vita di Rita Levi-Montalcini).

“Una piccola signora dalla volontà indomita e dal piglio di principessa, che sulla strada scelta tanti anni addietro sta tuttora proseguendo con energia geniale, e con quella rara combinazione di pazienza e d’impazienza che è proprio dei grandi innovatori”.

È così che il grande scrittore Primo Levi definiva Rita Levi-Montalcini, neurobiologa, una delle più grandi scienziate del ‘900 e senza dubbio la più grande scienziata italiana, Premio Nobel per la medicina nel 1986 per avere scoperto il fattore di crescita nervoso, meglio conosciuto con la sigla NGF (dall’inglese Nerve Growth Factor), una sostanza in grado di promuovere la crescita dei neuroni. Fu il primo di una lunga serie di fattori di crescita che verranno in seguito individuati. In seguito, si capì che l’NGF non era soltanto una sostanza che promuoveva la crescita dei neuroni, ma una molecola essenziale nella coordinazione e modulazione dei tre sistemi essenziali del corpo umano: il sistema nervoso, endocrino ed immunitario.

Si tratta di una scoperta che ha rivoluzionato il campo delle neuroscienze, rivelatasi utile nella cura e nella comprensione di numerose patologie neurodegenerative e in molte altre malattie che colpiscono l’essere umano. Ancora oggi si continuano a scoprire nuove caratteristiche di questa sostanza, che è studiata nei laboratori di tutto il mondo.

Nella motivazione del Premio Nobel si legge: «La scoperta del NGF all’inizio degli anni Cinquanta è un esempio affascinante di come un osservatore acuto possa estrarre ipotesi valide da un apparente caos».

Iscriviti al nostro podcast sulle principali piattaforme audio-streaming (SpotifyApple PodcastsGoogle Podcasts) o tieni sotto controllo il nostro sito e i nostri social network per non perderti l’uscita dei prossimi podcast. Buon ascolto!

(foto cover: 1987 © Leonardo Cendamo / LUZ; foto notizia: Pinterest).

Menu