Decalogo e morale: è possibile agire secondo una economia di giustizia?

Ebraismo

Esiste una economia di giustizia? Che cosa si intende – da che punto di vista etico, spirituale, filosofico ed ebraico – con questo binomio apparentemente inconciliabile? Come mettere insieme l’eticità e il guadagno, la giustizia e, appunto, l’economia? A speigarcelo sarà Haim Baharier in occasione dell’uscita del suo nuovo libro “Le dieci Parole. Il Decalogo come non lo hai mai sentito raccontare” (ed. San Paolo), con una lectio magistralis il 6 giugno, al Teatro Franco Parenti di Milano.
Già in passato Baharier aveva tenuto memorabili lezioni pubbliche al teatro Dal Verme. Il tema questa volta è “L’economia di giustizia”: partendo da un nuovo approccio al  Decalogo, testo fondante dell’etica occidentale, Baharier propone un diverso modo di concepire la tensione all’equità. se le aziende normalmente si dichiarano etiche, dicendo di agire in nome di processi etici, l’economia di giustizia chiede invece di puntare l’attenzione non sui processi ma sui rapporti. Non esiste un’economia giusta, ma la giustizia nei suoi risvolti economici.

Haim Baharier
Le dieci parole
Teatro Franco Parenti
via Pier Lombardo, 14
Milano
ore 21.00, ingresso libero
Tel. 0259995258

Menu