A Beirut, quando tutto il Wadi profumava di riso col HAMOD

di Rachel Shelly Mizrahi

È la salsa al limone (“shurbet-hamod”) più celebre del Medioriente ebraico, ghiotto piatto di Shabbat il cui profumo inondava le vie del venerdì pomeriggio nella Beirut ebraica, ma anche nei quartieri di Damasco e Aleppo. Un piatto a base di patate, aglio, limone, sedano, menta secca (nella varietà “nahnah” non piperita), – a seconda delle tradizioni famigliari, con aggiunta di coste o zucchine o lenticchie -, una specie di “mangia e bevi” accompagnato da riso bianco decorato con coriandolo e aglio fritti a parte. Dalle finestre delle case di Wadi Abu Jamil e di Rue Georges Picot, nella Beirut degli ultimi tre secoli… ecco sprigionarsi tutto il sapore dello Shabbat ebraico-libanese, in uno dei piatti simbolo di quel mondo scomparso e che è possibile ritrovare ormai solo nella vasta diaspora che da Milano a Sao Paolo, da Città del Messico a Brooklyn continua a prepararlo ogni venerdì pomeriggio. Una pietanza all’agro che ha il sapore dell’esilio, della nostalgia per un mondo scomparso, simbolo della cacciata degli ebrei dal Libano.

 

Preparazione

Pulire e tagliare le patate a pezzettoni, pulire e tagliare il sedano ivi comprese le foglie, idem con l’aglio, le coste oppure le zucchine. Disporre, a freddo, tutto insieme, in una casseruola e aggiungere tre bicchieri d’acqua. Portare a ebollizione e lasciare cuocere per 10-15 minuti a fuoco basso. Spremere 4 limoni e aggiungere il succo sulle verdure che stanno sobbollendo a fuoco lento, gettare una manciata abbondante di menta secca, salare quanto basta, mescolare e spegnere il fuoco. Il riso bianco che abitualmente accompagna questa salsa all’agro va aromatizzato con un soffritto di aglio e coriandolo preparato a parte. In una piccola padella mettere 5 cucchiai di olio d’oliva; una volta che l’aglio è brunito e ben amalgamato con l’olio e il coriandolo (bastano pochi minuti), mescolare e amalgamare il tutto al riso, a semi cottura.

Ingredienti

5 patate grosse
7 grossi spicchi d’aglio
5 rami di sedano
3 zucchine oppure un cespo di coste
(a seconda delle preferenze)
4 limoni grossi
menta secca
Riso bianco Arborio o Basmati
coriandolo fresco oppure secco
(5 cucchiaini)
4 grossi spicchi d’aglio

Menu